Primavera, il Cagliari crolla a Verona: poker gialloblù

© foto www.imagephotoagency.it

Nuova sconfitta per il Cagliari Primavera, che prosegue nel suo momento di flessione rimediando un poker a casa dell’Hellas Verona. I rossoblù di Canzi, molto rimaneggiati alla luce di squalifiche e infortuni, non sono mai entrati in partita quest’oggi e i padroni di casa ne hanno approfittato segnando due gol per tempo.
Il Cagliari viene dunque agganciato in classifica dall’Atalanta, salita al secondo posto dietro l’Inter, in attesa che domani giochi il Milan (al momento staccato di due lunghezze dal duo rossoblù e nerazzurro).

 

HELLAS VERONA (4-3-3): Salvetti; Pavan, Casale, Riccardi, Badan (dall’85° Gilli); Checchin, Hoxha, Speri; Tronco (dall’88° Pinton), Lancia (dal 64° Pellacani), Tupta. 
A disposizione: Vencato, Contri, Danzi, Buxton, Dagnoni.
All. Bergamaschi

 

CAGLIARI (4-3-1-2): Bizzi; Mastino, Granara, Bernardi, Arca; Doratiotto, Pennington, Scanu; Biancu (dal 60° Popiela); Cortesi, Piras. 
A disposizione: Galizia, Volteggi, Puledda, Manca, Mastromarino, Camba.
All. Canzi

 

Marcatori: Tupta (10°, 23°), Casale (66°), Tronco (74°)

Articolo precedente
Cagliari, subito in campo pensando al Novara: tanti assenti per Rastelli
Prossimo articolo
Cagliari, Tello predica serenità: «Una sconfitta può capitare, ora vogliamo riprendere la marcia»