Palermo, Bruno Henrique: «Il mio primo gol? Contro il Cagliari»

baccaglini gazzi
© foto www.imagephotoagency.it

Il Palermo continua a preparare il match casalingo contro il Cagliari, in programma domenica alle 15. Bruno Henrique scommette sulla salvezza dei rosanero e mette nel mirino i rossoblu di Rastelli

La squalifica gli ha impedito di essere in campo nella sfida di Udine, poi persa per 4-1. Ma Bruno Henrique, messi alle spalle anche i fastidi fisici accusati in settimana, è pronto a tornare in campo con la maglia del Palermo. Sullo sfondo c’è la sfida contro il Cagliari, gara da vincere assolutamente per continuare a credere nella salvezza. In proposito il centrocampista brasiliano non ha dubbi: «Ci salveremo. Se il Palermo si salva resto, se retrocede resto lo stesso. Il mio contratto scade nel 2020, non credo di tornare in Brasile, anche se nel nostro mestiere tutto è in evoluzione». Nel corso dell’intervista rilasciata al Corriere dello Sport, l’ex Corinthians ha parlato anche del suo allenatore e del nuovo patron Baccaglini: «Lopez lo senti per l’intera settimana, lavora tanto sulla fase difensiva e sul piano tattico, senti la sua fiducia. Baccaglini invece ha tanta energia, è molto presente e dice che possiamo farcela a salvarci. Sta lavorando intensamente ed è un bene per noi». Bruno Henrique progetta un futuro in Sicilia, magari in Serie A. Sulla strada del Palermo c’è, però, il Cagliari. Ed il brasiliano lancia la sfida: «Il mio primo gol? Contro i rossoblu. Ho fretta, il campionato sta per finire…». Dopo Nestorovski, che su Instagram ha promesso una doppietta contro i sardi, anche il centrocampista brasiliano si candida per un posto tra i marcatori del match.