Marco Storari – I pagelloni di CagliariNews24

© foto www.imagephotoagency.it

La fine del campionato segna il rompete le righe in attesa che il calciomercato entri nel vivo e che si ricominci poi a preparare une nuova stagione; è anche il momento dei bilanci e delle pagelle, in questo caso relative all’intera annata rossoblù. Con la rubrica che parte quest’oggi prenderemo in considerazione ciascun giocatore del Cagliari e ne fotograferemo il rendimento nella stagione che ha riportato i rossoblù in Serie A.

 

Il primo è anche il numero uno in senso lato, colui che è stato fra i pali per tutto l’anno: Marco Storari, a dispetto dei 39 anni compiuti a gennaio, ha giocato 41 partite consecutive senza mai saltare neanche un minuto (l’unica pausa è arrivata proprio all’ultima giornata). L’arrivo del portiere l’estate scorsa era stato un colpo sia per la caratura tecnica del giocatore che per il peso specifico del nome, si vestiva di rossoblù uno che poche settimanet prima era in panchina alla finale di Champions e aveva vinto da protagonista la Coppa Italia. Tutto ciò, sommato all’affetto nato fra il toscano e la gente rossoblù nella storica cavalcata del 2008, segnava delle premesse trionfali per la stagione di Storari in Sardegna.

 

Lo svolgimento dell’annata ha portato in dote al portiere anche la fascia di capitano a seguito del brutto infortunio di Dessena, e il ruolo di leader carismatico si è fatto ancora più completo: impossibile prescinderne nel valutare la stagione di Storari. Sul campo ha sfruttato esperienza e carattere per dare una mano ai compagni e impartire consigli a destra e a manca, estendendo per via della fascia la sua influenza dalla difesa a tutto lo schieramento. Fra i pali ha offerto un rendimento costante per tutto l’arco della stagione, con qualche piccola parentesi (qualche mormorio si è sollevato a dicembre in occasione di tre gol presi su punizione in altrettante partite consecutive) ma sono stati molti di più gli interventi decisivi disseminati praticamente in ogni gara. Sulla promozione del Cagliari ci sono anche le mani guantate del portiere toscano.

 

VOTO: 7

Articolo precedente
Calciomercato, domani il Cagliari incontra Pasqual
Prossimo articolo
UFFICIALE – Cagliari, Rastelli firma fino al 2018: «Orgoglioso di rappresentare questi colori»