Maran: «Siamo rammaricati, poteva essere la ciliegina sulla torta»

© foto CagliariNews24.com

Al termine di Cagliari-Udinese 1-2, Rolando Maran ha commentato la partita nella sala stampa della Sardegna Arena

Il Cagliari saluta il campionato e la stagione con una sconfitta casalinga. L’Udinese ha ribaltato nella ripresa il vantaggio iniziale di Pavoletti, non permettendo così ai rossoblù di andare oltre quota 41 in classifica. Al termine del match, Rolando Maran ha commentato la partita e il finale di stagione nella sala stampa della Sardegna Arena.

LE PAGELLE DELLA PARTITA

LE DICHIARAZIONI«Non era il finale che ci auspicavamo. C’è rammarico perché oggi poteva essere la ciliegina sulla torta di un campionato in cui abbiamo chiuso a quota 40 con largo anticipo. La sconfitta è stata immeritata, paghiamo un black-out di 10′ in cui abbiamo preso due gol un po’ balordi. I ragazzi hanno messo grande impegno per tutto l’anno. Oggi potevamo dare quel qualcosa in più. Il dispiacere è grande, ma non bisogna dimenticare che questa squadra con un periodo difficile, con tanti infortuni, è arrivata con largo anticipo all’obiettivo. Senza infortuni avremmo potuto tirare fuori qualche soddisfazione in più. Il voto? Guardando il risultato finale merita la sufficienza. Guardando il percorso supera quel voto, perché abbiamo dato il meglio anche nei momenti difficili. Devo ringraziare tutti i giocatori, anche quelli in scadenza, che hanno spinto sempre tanto. Il pubblico? Il mio rammarico più grande, al di là dei ragazzi che ho visto veramente dispiaciuti, è per i nostri tifosi. Non me li aspettavo così, invece ci hanno sostenuto nonostante il diluvio. C’è stata una grande dimostrazione di affetto. Volevo regalare loro una gioia. Il mercato? Ci sono da valutare tante cose, abbiamo finito il campionato da un minuto. Ci si dovrà sedere per capire tante cose e capire che tipi di programmi ci saranno. I rinnovi Cigarini e Padoin? Ho fatto i complimenti ai giocatori in scadenza perché hanno dato grande professionalità, sono contento del contributo che hanno dato».