Mancini su Barella: «Un modello per tutti i giovani»

© foto www.imagephotoagency.it

Nicolò Barella continua ad essere l’argomento caldo dell’ultimo periodo. Tanti i pareri espressi sul suo conto. Anche Roberto Mancini ha espresso il suo pensiero

Periodo di calciomercato o meno, non si perde mai occasione per esprimere dire la propria opinione su Nicolò Barella. È forse l’argomento più discusso degli ultimi mesi: il giovane talento del Cagliari cresce e fa parlare di sé. E naturalmente non può che dare il proprio parere sul rossoblù anche il ct della nazionale italiana Roberto Mancini. «Questo campionato finora, oltre che di Cristiano Ronaldo, è stato anche di Nicolò Barella. Per essere un giovane con poche partite in A, ha una padronanza del ruolo molto importante. Un modello per quei giovani che hanno tutto tranne quel qualcosina in più da trovare dentro per il salto di qualità», apre così la sua intervista il tecnico degli Azzurri al microfono de La Gazzetta dello Sport. Per il mister dell’Italia il sardo ricorda un po’ Tardelli: «Somiglia a Tardelli, glielo dicevo anche a Coverciano. Ha qualità, tecnica, tiro, non perde la palla, la prende di testa nonostante non sia alto, non molla mai, si inserisce, ma deve segnare qualche gol in più». Inevitabile il commento su i vari rumors di mercato, che in questi giorni vedono il centrocampista isolano al centro di ogni notizia: «Barella è giovane, ha prospettive di miglioramento enormi: deve essere sicuro di andare a giocare. Se va in un grande club e gioca sempre, come credo succederebbe, può migliorare molto di più. Ma non deve andar via per giocare una volta sì e una no».

Articolo precedente
nandezAngelici (pres. Boca): «Nandez vuole il Cagliari, ma va modificata la formula di pagamento»
Prossimo articolo
Zapata: «Cagliari-Atalanta sarà partita vera»