Lilliu in silenzio, Contini : “Era quello che volevate”

© foto www.imagephotoagency.it

Come già ampiamente discusso in giornata, il Tribunale del Riesame ha concesso gli arresti domiciliari al presidente del Cagliari Massimo Cellino, al sindaco di Quartu Sant’Elena, Mauro Contini, e all’assessore ai lavori pubblici dello stesso comune, Stefano Lilliu. 

All’incirca verso mezzogiorno, Contini e Lilliu hanno lascato il carcere di Buoncammino tra la folla di cronisti e tifosi del Cagliari, lì presenti in attesa dell’eventuale uscita di Cellino che, ricordiamo, ha rifiutato i domiciliari.

“Era quello che volevate, era quello che volevate”, ha urlato Contini mentre saliva in auto secondo quanto riferito dall’edizione on-line de “L’Unione Sarda”. In silenzio invece l’assessore Lilliu: “Abbiate rispetto”, commentavano i familiari lì presenti.

Articolo precedente
Zazzaroni rossoblù: “Domenica avversari, mercoledì alleati…” (FOTO)
Prossimo articolo
Bologna, Sanfelice: “Conti? Domenica mi sono commosso, Cellino…”