Connettiti con noi

Avversari

Ionita: «In caso di gol al Cagliari non esulterò»

Pubblicato

su

L’ex centrocampista rossoblù, ora in forze al Benevento, Artur Ionita ha rilasciato un’intervista sulla gara di domani alla Sardegna Arena

Le partite giocate da ex son sempre quelle più sentite da un giocatore. Domani alla Sardegna Arena si giocherà CagliariBenevento e, proprio nella squadra della Strega, gli ex rossoblù son ben tre: Andres Tello (che sarà assente per infortunio), Pattolino Sau (sardo doc) e Artur Ionita. L’ex centrocampista isolano ha vestito la maglia cagliaritana per quattro stagioni e ora si trova sotto la guida di mister Inzaghi, in Campania. In occasione del match in programma il 6 gennaio (ore 12:30), il moldavo è stato invitato alla trasmissione televisiva Ottogol, dove ha rilasciato alcune dichiarazioni. Ecco le sue parole.

IL MILAN E L’OBIETTIVO STAGIONALE – «C’è tanto rammarico perché (contro il Milan, ndr) abbiamo giocato bene senza riuscire a cambiare il risultato. Fortunatamente la stagione è lunga e già mercoledì ci aspetta un’altra partita difficile. Cercheremo di vincerla per muovere la classifica contro una diretta concorrente. La strada è ancora molto lunga e proveremo a raggiungere l’obiettivo della salvezza il prima possibile».

IL SUO RUOLO – «Giocare come mezzala è ciò che mi piace di più, ma ovviamente do la disponibilità in qualsiasi ruolo. Certo, in altre zone del campo per me le difficoltà sono maggiori ma l’importante è il risultato della squadra».

A CAGLIARI DA EX – «In caso di gol al Cagliari non esulterò. In rossoblù ho vissuto quattro anni, ma non penso a queste cose. Sto preparando questo incontro come tutti gli altri».

IL GRUPPO BENEVENTO – «Siamo un gruppo unito e affiatato. Inizialmente ci sono state delle difficoltà che abbiamo risolto attraverso il lavoro. Dobbiamo migliorare ancora, limitando gli errori visti anche recentemente con l’obiettivo di non commetterli più. Sono orgoglioso di essere qui».

LA GARA DI DOMANI – «Dobbiamo dare continuità alle recenti prestazioni, imponendoci con forza e carattere. Abbiamo rispetto del Cagliari, ma pensiamo soltanto a portare punti a casa. Loro sono una buona squadra, con un centrocampo di qualità, e sicuramente li troveremo agguerriti considerato il trend negativo».

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!