Il punto in zona salvezza

© foto www.imagephotoagency.it

Siena-Cagliari 0-0. Vince la paura nel lunch match delle 12.30 tra bianconeri e rossoblu. Partita poco spettacolare, avara di emozioni e di occasioni. Un pari importante per la classifica dei sardi, vicinissimi alla salvezza, quattordicesimi a quota 35 punti, a più dieci dal terz’ultimo posto, occupato proprio dai toscani. Situazioni “drammatiche” per Pescara (21) e Palermo (21), battuti entrambi 2-0 rispettivamente da Chievo (35) e Milan e ormai con mezzo piede in Serie B. Brutto ko per il Genoa (26), sconfitto 3-2 dalla Fiorentina. Sfortunati i liguri: è stata un’autorete dell’ex Cassani a regalare la vittoria ai viola. Continua il buon periodo di forma del Torino (35), 1-0 alla Lazio nella neve dell’Olimpico. Nessuna “pietà” della capolista Juventus al Bologna: 2-0 al Dall’Ara sabato sera. Emiliani fermi a 35 lunghezze. Rinasce il Napoli, 3-2 contro l’Atalanta, brava comunque a pareggiare due volte i conti prima del gol di Pandev. Lamela e uno storico Totti sotterrano 2-0 il Parma (35) di Donadoni. Sampdoria-Inter rinviata all’inizio di aprile.
Così il prossimo turno: Cagliari-Fiorentina; Genoa-Siena; Palermo-Roma; Parma-Pescara; Udinese-Bologna; Chievo-Milan; Torino-Napoli; Atalanta-Sampdoria.

Articolo precedente
Cagliari-Roma, Alta Corte del Coni: oggi l’udienza
Prossimo articolo
Cagliari-Roma, slitta la decisione che era attesa per oggi