I pagelloni del Cagliari 2018/19: Faragò

Faragò cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

L’avvio da terzino destro “di scorta”, poi il ritorno nella linea di centrocampo: stagione meno entusiasmante della passata ma comunque preziosa per il Cagliari. Il pagellone di Paolo Faragò

Da sorpresa della passata stagione ad incognita. Tra i rossoblù, probabilmente Paolo Faragò è stato quello che più di tutti ha sofferto il passaggio dal 3-5-2 lopeziano al 4-3-1-2 di Maran. Il centrocampista del Cagliari ha passato l’avvio di campionato a fare la staffetta sulla fascia destra di difesa con Darijo Srna. Il classe ’93 – utilizzato anche a sinistra (nella gara persa per 2-0 in casa dell’Inter) – ha comunque dato il meglio di sè nella linea di mezzo, dove a cavallo dei due gironi ha finalmente trovato continuità di presenze e soprattutto prestazioni.

I PAGELLONI 2018/19 DEGLI ALTRI ROSSOBLU

FARAGÒ – L’acuto è arrivato soltanto nel finale di stagione, quando ha portato in vantaggio il Cagliari nella gara interna contro la SPAL, decisiva per l’allungo verso la salvezza. Meno appariscente della passata stagione, quando da quinto di centrocampo mise insieme 2 reti e ben 6 assist, ma comunque importante per il Cagliari2018/19. Nel finale di stagione lo sfortunato infortunio all’anca e lo stop forzato gli hanno impedito di tentare di chiudere in crescendo.

VOTO: 6+