Chievo-Cagliari, i doppi ex Esposito e Langella non hanno dubbi: «Tifiamo per i rossoblù»

chievo-cagliari chievo cagliari highlights
© foto CagliariNews24.com

Chievo-Cagliari non è una gara come le altre per Mauro Esposito e Antonio Langella. Consacratisi in Sardegna, i due ex attaccanti hanno giocato insieme in gialloblù nella stagione 2008-2009

«Non chiedeteci per chi faremo il tifo, quello che abbiamo vissuto a Cagliari è indimenticabile, anche se al Chievo siamo stati benissimo». Mauro Esposito e Antonio Langella esordiscono così in un’intervista a La Nuova SardegnaChievo-Cagliari sarà sempre una partita particolare per i due doppi ex. Arrivato sull’isola nel 2001, Esposito l’ha lasciata nel 2007. Coi rossoblù ha centrato la promozione in A nel 2004 e raggiunto persino la Nazionale di Lippi. Stesso curriculum per Langella, che in azzurro ha debuttato proprio nella sua Cagliari. Era il 9 febbraio 2005 e l’Italia vinse 2-0 al Sant’Elia contro la Russia. Giocarono sia lui che l’amico Esposito: data da segnare sul calendario per entrambi.

PRONOSTICI – Langella, che ha messo radici a Sorso, si aspetta di vedere un Cagliari combattivo sabato a Verona: «Non sarà facile ma il Cagliari non andrà per accontentarsi del pareggio. Se Lopez non è cambiato in questi anni, lui vuole sempre giocarsela e provare ad ottenere il massimo». Più cauto Esposito, che prevede un match d’attesa: «Nessuno si sbilancerà. È uno scontro diretto e perderlo potrebbe avere ripercussioni. Alla fine un pareggio potrebbe andare bene a tutti».

Articolo precedente
cagliariCagliari, ancora lavoro tattico e partitelle in vista del Chievo
Prossimo articolo
gobbi chievoChievo-Cagliari, i precedenti al Bentegodi: nessuna vittoria per i rossoblù