Che centrocampo: ci sono anche Eriksson e Rui Sampaio!

© foto www.imagephotoagency.it

In questo pre-campionato il Cagliari conferma di avere un grande centrocampo, come ha già mostrato nella scorsa stagione. Quattro giocatori, tutti validi, che si sono alternati nello scorso campionato, tra squalifiche e infortuni: imprenscindibile la presenza dell’intramontabile Conti, uomo chiave in regia, così come Nainggolan, autentico gioiello che fa gola a molte squadre, Albin Ekdal, che sta avendo una crescita notevole, guadagnandosi anche un posto in Nazionale e infine Daniele Dessena, mezzala destra tutto polmoni.

Nelle prime due uscite stagionali, però, si sono messi in mostra anche gli altri centrocampisti, su tutti Sebastian Eriksson Rui Sampaio. Entrambi in gol nell’amichevole di ieri, stanno convincendo mister Lopez per la conferma e sembrano entrambi vogliosi di giocarsi un posto anche in campionato: lo svedese ne ha parlato chiaramente, mentre il portoghese finora ha lavorato in silenzio, ma mostrando anche in campo di avere le qualità, messe in discussione solo dai troppi infortuni. La conferma di uno, vorrebbe dire la partenza dell’altro, ma con ogni probabilità rimarranno entrambi. Alla lista dei centrocampisti andiamo ad aggiungere anche il giovane Mattia Muroni (classe 1996), che nel test contro il Friuli ha mostrato buone qualità nel ruolo di regista davanti alla difesa, ma per lui parlerà il futuro.

Per un ruolo da mezzala c’è anche Matias Cabrera: l’uruguaiano, che in realtà ricopre il ruolo di trequartista in alternativa a Cossu, lo scorso campionato è stato impiegato anche come interno di centrocampo senza mai sfigurare. Insomma, il Cagliari in mezzo al campo può stare assolutamente tranquillo, salvo partenza di Nainggolan

Articolo precedente
Cagliari, per Chiricò c’è la concorrenza del Palermo
Prossimo articolo
Cagliari e Fiorentina tra Agazzi e Sommer