Cagliari, zero in pagella: nuovo ritiro in vista del Bologna

cagliari
© foto www.cagliarinews24.com

Nemmeno un tiro in porta e quattro gol al passivo, ma potevano essere di più. Cagliari disarmante e disarmato contro l’Inter, ora i rossoblù vanno in ritiro in vista di domenica

La reazione dei tifosi rossoblù alla partita – mai partita – di ieri a San Siro è delusa e indignata, non poteva essere altrimenti all’indomani di una prestazione insufficiente da tutti i punti di vista. Che il Cagliari avesse l’obbligo di pensare più alla gara col Bologna che al bonus del Meazza era cosa evidente, numeri alla mano, in qualsiasi tabella di marcia che tenesse conto dei ritmi salvezza. Altro però è assistere a una serata in cui già dall’undici iniziale appariva evidente che si sarebbe potuta oppore poca resistenza ai padroni di casa, che per giunta hanno potuto profittare del disorientamento di alcuni per le inedite mansioni (su tutti un Giannetti prevedibilmente spaesato sulla fascia). Con Barella e Cigarini assenti forzati, la scommessa contro l’Inter è stata quella di puntare su giocatori meno impiegati per poter contrapporre domenica ai felsinei la formazione tipo nelle condizioni atletiche migliori, sarà il campo a sentenziare ma senz’altro lo spettacolo di ieri è stato un amarissimo prezzo da pagare per chiunque tenga ai colori rossoblù.

Uno zero in pagella che non a caso richiama lo sconfortante numero dei tiri (non in porta, totali) verso la porta di Handanovic. Ieri sera a bocce ferme si ragionava sull’eventualità di portare la squadra in ritiro ad Assemini come successo nella settimana pre-Udinese, oggi la decisione del club: i calciatori da domani resteranno fino a domenica al centro sportivo per trovare la concentrazione giusta in vista dell’ennesimo matchpoint salvezza.

Articolo precedente
Cagliari, neanche un tiro verso la porta: in Serie A non succedeva dal 2014
Prossimo articolo
Cagliari, mattutino a Novarello: da domani parte il ritiro pre Bologna