Cagliari-Spezia, Rastelli: «Gara fondamentale. Crotone degna antagonista»

© foto www.imagephotoagency.it

Intervistato da Sky Sport prima dell’inizio di Cagliari-Spezia, il tecnico dei sardi Massimo Rastelli ha parlato della gara, ma anche della corsa a distanza tra gli isolani ed il Crotone di Juric: «Il Crotone è meritatamente dov’è, merita la posizione perché gioca un bel calcio. E’ la nostra degna antagonista per il momento, vedremo alla fine come andrà a finire. Premio di miglior allenatore? Lo do a Rastelli perchè non è mai facile vincere, ma a pari merito lo do a Juric. Ci sono delle diversità, vincere non è mai facile anche se non abbiamo ancora raggiunto l’obiettivo, oggi è una tappa fondamentale. Lo Spezia è una squadra forte partita con il chiaro intento di andare in Serie A, poi avremo la gara di Brescia e più avanti la trasferta di Bari, sulla carta le più difficili. Melchiorri? Cose che capitano, purtroppo. Si è fatto male da solo, in un cambio di direzione: ha piantato il piede sul terreno ed il ginocchio è partito. I compagni faranno di tutto per regalargli i tre punti».

Articolo precedente
Cagliari-Spezia formazioni ufficiali: Sau e Farias in avanti
Prossimo articolo
Diretta/Live Cagliari-Spezia 1-2. Altra sconfitta in casa! Spezia sbanca Cagliari