Cagliari-Sassuolo 2-2, pagelle e tabellino

© foto CagliariNews24.com

Cagliari-Sassuolo, 2ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Si chiude 2-2 il primo match interno dei rossoblù. Il Cagliari gioca bene, a tratti la manovra isolana regala spettacolo ai tifosi che hanno gremito le tribune della Sardegna Arena. Il Sassuolo però non perdona. Per i neroverdi pareggio al fotofinish firmato da Boateng. Prossimo appuntamento domenica 2 settembre. I ragazzi di Rolando Maran faranno visita all’Atalanta.

Cagliari-Sassuolo 2-2: pagelle e tabellino

MARCATORI: 10′ e 73′ Pavoletti (C), 53′ Berardi (S) e 90’+9 Boateng (S).

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 6; Srna 7, Romagna 5, Klavan 5.5, Padoin 6.5; Dessena 6, Cigarini 5.5 (dal 71′ Bradaric 6), Barella 6; Ionita 6 (dall’84’ Faragò s.v.); Pavoletti 7.5, Sau 5.5 (dal 71′ Farias 6).
Panchina: Aresti, Daga, Rafael, Andreolli, Lykogiannis, Pajac, Pisacane, Cerri.
Allenatore: Rolando Maran 6.5.

SASSUOLO (3-5-2): Consigli 6; Marlon 4.5, Magnani 5.5, Ferrari 5; Lirola 5.5 (dal 79′ Babacar s.v.), Sensi 6 (dal 56′ Rogerio 5.5), Locatelli 6, Duncan 5.5, Di Francesco 5 (dal 69′ Boga 6); Berardi 6.5, Boateng 6.
Panchina: Pegolo, Magnanelli, Lemos, Matri, Sernicola, Dell’Orco, Bourabia, Adjapong, Brignola.
Allenatore: De Zerbi 6.5.

ARBITRO: Luca Pairetto di Nichelino.

NOTE: ammoniti Locatelli (S), Barella (C), Cigarini (C), Ionita (C), Boateng (S) e Romagna (C). Espulso Marlon (S) per doppio giallo.

Cagliari-Sassuolo: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La ripresa si apre col pareggio del Sassuolo firmato da Berardi. Il Cagliari però non molla e trova subito il 2-1. Ci pensa ancora Pavoletti, ancora di testa. Tanta confusione nel finale. Marlon viene espulso per doppio giallo, poi Pairetto assegna un rigore al Sassuolo per un fallo di mano di Romagna. Boateng è implacabile dagli undici metri. Pareggio amaro alla Sardegna Arena.

20:27 – Triplice fischio di Pairetto. Pareggio al fotofinish tra Cagliari e Sassuolo

90’+9 Boateng beffa Cragno dagli undici metri

90’+9 ⚽ PAREGGIO SASSUOLO

90’+9 rigore Sassuolo e giallo per Romagna

90’+7 conclusione di Babacar sugli sviluppi del corner. Il pallone viene deviato da Romagna. L’attaccante chiede il rigore per un fallo di mano

90’+7 ultima occasione Sassuolo. Angolo per i neroverdi

90’+5 Barella vicino al terzo gol cagliaritano. Consigli para, ma sulla respinta si fionda Faragò. Il numero 24 però non riesce a segnare

90’+2 secondo giallo per Marlon. Il brasiliano viene punito per un’ostruzione su Padoin

90’+2 il Cagliari ci prova in contropiede. Farias viene annullato da Ferrari

90′ saranno 7 i minuti di recupero di Cagliari-Sassuolo

89′ tiro-cross di Berardi. Pallone ancora sul fondo

84′ il gioco riprende dopo 4 minuti di interruzione

84′ 🔁 Ionita non ce la fa. Al posto del moldavo, che esce in barella, entra in campo Paolo Faragò

80′ scontro a centrocampo tra Locatelli e Ionita. Il rossoblù ha la peggio

79′ 🔁 terzo cambio nel Sassuolo. Entra Babacar per Lirola

77′ tiro a giro di Berardi dalla lunga distanza. Pallone in curva

75′ punizione di Berardi dai 25 metri. Il tiro dell’attaccante calabrese si spegne sul fondo

73′ Pavoletti sale in cielo su un angolo battuto da Srna. Consigli non può nulla sulla conclusione di testa della punta toscana

73′ ⚽ ANCORA PAVOLETTI!

71′ 🔁 doppio cambio per Maran. Dentro Bradaric e Farias, fuori Cigarini e Sau

70′ traversa Sassuolo! Pairetto ferma tutto per un fallo di mano di Boateng. Il numero 27 viene ammonito

69′ 🔁 altro cambio per De Zerbi. Dentro Boga per Di Francesco

68′ intervento in ritardo di Ionita. Pairetto estrae il giallo

65′ Barella dolorante a terra. Entra in campo lo staff medico rossoblù

63′ Cagliari a un passo dal vantaggio sugli sviluppi di un calcio di punizione. Sau conclude di petto, Boateng salva sulla linea

63′ ammonito anche Marlon. Il brasiliano è stato punito per un fallo di gioco su Barella

61′ giallo per Cigarini, autore di un intervento scomposto su Berardi

61′ Barella cerca Sau. Consigli anticipa Pattolino in uscita

56′ 🔁 primo cambio nel Sassuolo: fuori Sensi, dentro Rogerio

54′ fulmine a ciel sereno alla Sardegna Arena. I neroverdi pareggiano con Berardi. L’attaccante sassolese, partito sul filo del fuorigioco, supera Klavan e non perdona un incolpevole Cragno

53′ ⚽ PAREGGIO SASSUOLO

53′ lancio lungo di Dessena per Pavoletti. Consigli salva tutto anticipando in uscita il 30 rossoblù

50′ Srna instancabile sulla fascia destra. L’esterno croato tenta prima una conclusione potente, murata da un difensore emiliano, poi guadagna un altro angolo

46′ il Cagliari riparte subito forte. Srna ci prova due volte dalla destra. Il croato conquista il terzo corner di giornata per i rossoblù

SINTESI PRIMO TEMPO – Grande avvio del Cagliari di Maran. Rossoblù compatti e aggressivi, tutta un’altra musica rispetto alla prova opaca di Empoli. Il tecnico trentino indovina la formazione. Il gol del vantaggio firmato da Pavoletti nasce da una grande azione di Padoin, oggi titolare al posto di Lykogiannis. Bene anche gli esordienti Srna, subito a suo agio sulla fascia destra, e Klavan. Nella seconda parte del primo tempo il Sassuolo fa suo il possesso palla, l’iniziativa neroverde è però sterile.

21:17 – Si chiude il primo tempo alla Sardegna Arena. Cagliari in vantaggio 1-0. Decide Leonardo Pavoletti

45’+1 ripartenza guidata da Barella. Il classe ’97 pennella in area per Dessena. Il numero 4 colpisce al volo ma non trova la porta

44′ Pairetto concede un minuto di recupero

40′ Cagliari vicinissimo al 2-0. Angolo di Cigarini per Pavoletti. Il livornese schiaccia di testa me non inquadra la porta

34′ ammonito anche Barella. Il numero 18 è intervenuto in ritardo su Sensi

33′ il primo ammonito del match è l’ex milanista Locatelli, reo di aver atterrato fallosamente Srna. Punizione dai 35 metri per il Cagliari

32′ scontro testa contro testa tra Srna e Di Francesco. Il croato ha la peggio

29′ Cigarini pennella in mezzo per Ionita. Il moldavo disegna di testa una conclusione insidiosa che però non impensierisce Consigli

28′ spintone di Duncan ai danni di Barella. Pairetto concede una punizione da buona posizione per i rossoblù

22′ uno contro uno in area tra Srna e Berardi. Il neroverde ferma irregolarmente il croato. Punizione per il Cagliari

18′ continua la spinta cagliaritana. Cross dal fondo di Dessena. Il capitano dei sardi cerca Pavoletti in area, l’attaccante però non riesce a far suo il pallone

17′ conclusione di testa di Boateng. Nessun pericolo per Cragno

16′ intervento duro di Dessena su Sensi. Pairetto non estrale il giallo

14′ Sau a un passo dal raddoppio. Pattolino sfrutta una sponda di Pavoletti e vola a tu per tu con Consigli. Marlon recupera deviando in corner

13′ nervosismo nell’area cagliaritana. Boateng chiede l’ausilio del Var per un presunto tocco di braccio di Cigarini. Pairetto fa proseguire

10′ Il numero 30 rossoblù conferma di essere uno specialista dei gol di testa. Assist delizioso di Padoin e conclusione impeccabile del livornese

10′ ⚽ VANTAGGIO CAGLIARI! PAVOLETTI PUNISCE CONSIGLI

9′ passaggio filtrante di Locatelli per Sensi. Il centrocampista conclude dal limite ma trova un super Cragno

6′ Sensi ci prova dalla distanza. La conclusione dell’ex Cesena viene intercettata in presa bassa da Cragno

1′ primo pallone del match per il Sassuolo. Subito pressing altissimo degli uomini di Maran. Il Cagliari prova ad aggredire la partita

20:30 – Tutto pronto alla Sardegna Arena. Si parte!

20:25 – Squadre in campo alla Sardegna Arena. Pochi minuti al calcio d’inizio

20:00 – Nel pre-partita Marco Sau ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Tanta voglia di riscatto per Pattolino: «Siamo pronti, cancelliamo la partita di Empoli».

19:50 – Esordio in rossoblù per Darijo Srna 🇭🇷 e Ragnar Klavan 🇪🇪. Questa sera i due difensori scenderanno in campo dal primo minuto contro il Sassuolo.

19:30 – Arriva anche la formazione dei rossoblù. Tanti volti nuovi per Maran. Dentro Srna, Klavan, Padoin, Dessena e Sau. Esclusi eccellenti i sudamericani Castro, che non va neanche in panchina, e Farias.

19:26 – È uscita la formazione ufficiale del Sassuolo. Tre novità nell’undici neroverde. De Zerbi lancia dall’inizio Sensi, Locatelli e il brasiliano Marlon. Magnanelli, dolorante, parte dalla panchina.

19:00 – Squadre alla Sardegna Arena. Meno di 90 minuti all’inizio del match

Esordio in campionato tra le mura amiche per il Cagliari. Questa sera la formazione di Rolando Maran riceverà il Sassuolo alla Sardegna Arena. Segui con noi l’avvicinamento alla sfida, la diretta testuale del match, gli approfondimenti, le pagelle e le parole a caldo dei protagonisti.

Cagliari-Sassuolo, formazioni ufficiali

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Romagna, Klavan, Padoin; Dessena, Cigarini, Barella; Ionita; Pavoletti, Sau.
Panchina: Aresti, Daga, Rafael, Andreolli, Faragò, Lykogiannis, Pajac, Pisacane, Bradaric, Cerri, Farias.
Allenatore: Rolando Maran.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Marlon, Magnani, Ferrari; Sensi, Locatelli, Duncan; Berardi, Boateng, Di Francesco.
Panchina: Pegolo, Magnanelli, Lemos, Rogerio, Matri, Sernicola, Boga, Babacar, Dell’Orco, Bourabia, Adjapong, Brignola.
Allenatore: Roberto De Zerbi.

Cagliari-Sassuolo, le probabili formazioni

Cancellare la débâcle di Empoli, questo l’obiettivo del Cagliari di Rolando Maran. Questa sera sera i rossoblù giocheranno la 2ª giornata di campionato contro il Sassuolo. Davanti a Cragno scaldano i motori i neo-arrivati Darijo Srna (in ballottaggio con Faragò) e Ragnar Klavan. Pacchetto difensivo che sarà completato da RomagnaLykogiannis. Regia affidata ancora a Cigarini, coperto ai lati da Castro e Barella. Il classe ’97 farà la spola tra centrocampo e trequarti, alternandosi con Ionita. In attacco ci saranno Pavoletti e Farias.

QUI SASSUOLO – Squadra che vince non si cambia. Reduci dal successo sull’Inter, i neroverdi si presenteranno alla Sardegna Arena con lo stesso undici iniziale. Consigli in porta, protetto da LirolaMagnani (favorito su Lemos), Ferrari e Rogerio. Centrocampo a tre con DuncanMagnanelli e BourabiaBoateng giocherà falso centravanti, sulle ali spazio invece alla freschezza di Berardi e Di Francesco.


CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Romagna, Klavan, Lykogiannis; Castro, Cigarini, Barella; Ionita; Pavoletti, Farias.
Allenatore: Rolando Maran.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, Ferrari, Rogerio; Duncan, Magnanelli, Bourabia; Berardi, Boateng, Di Francesco.
Allenatore: De Zerbi.

Cagliari-Sassuolo, le parole di Maran e De Zerbi

Rolando Maran si aspetta risposte positive dal suo Cagliari dopo il passo falso di Empoli: «È capitata una serata storta che non volevamo. Ripartiamo da lì con la carica e le motivazioni per affrontare il Sassuolo. Il Cagliari nel prossimo mese sarà sempre in evoluzione, sono arrivati giocatori a fine mercato e qualcuno non al top della condizione. Inseriremo via via i nuovi perché diano il loro contributo. Dobbiamo fare meglio nel complesso, io sono fiducioso che Empoli sia stata una parentesi isolata. Klavan? Sta con noi da poco ma ha grande esperienza. Devo fare la rifinitura e le ultime riflessioni, deciderò se metterlo titolare. L’ipotesi è plausibile. Si tratta di un difensore molto forte fisicamente e che ama giocare palla al piede. Si adatta bene alla linea, questa è una cosa che sto valutando molto attentamente. Srna? Devo cercare di comporre un mosaico, a seconda delle varie scelte ne posso fare altre in diverse posizioni. Non dobbiamo prenderci troppi rischi ma osare qualcosa sì. Srna ha esperienza e sa stare in campo, può dare il suo contributo con le sue caratteristiche. Ha grande spessore nella lettura della gara. Più giocatori abbiamo che sappiano calciare le punizioni e meglio è, nel calcio moderno spesso le gare vengono risolte dai calci piazzati. Rigoristi? Li provo a ogni rifinitura e poi decido. C’è una scaletta gerarchica ma la tengo per me. Bradaric? Sta lavorando e migliorando. In questo periodo non abbiamo a disposizione partite di prova, ma in allenamento lo vedo crescere».

Dall’altra parte Roberto De Zerbi chiede ai suoi di non sottovalutare l’avversario: «Il Cagliari è incappato in una giornata storta a Empoli, ma conosciamo il valore della formazione sarda. In Serie A non ci sono squadre di basso livello. Domani affrontiamo una squadra del nostro livello, in casa loro, in un ambiente caldo. Non dobbiamo sbagliare atteggiamento».

Cagliari-Sassuolo, i precedenti del match

È appena all’inizio la storia di Cagliari-Sassuolo. Una sfida che in Serie A è andata in scena quattro volte, con due vittorie isolane, una sconfitta ed un pareggio. Il primo incrocio tra le due compagini risale al dicembre del 2013: sotto di due gol (firmati da Marzorati e Zaza), i rossoblù di Lopez acciuffarono il pareggio grazie ai gol di Nenè e Sau nell’ultima parte di gara. Vittoria rossoblù nel secondo incrocio: nel 2014/15 i sardi, allenati da Zola, superarono gli emiliani di Di Francesco grazie ai gol di Rossettini e Cop (momentaneo 1-1 firmato dal neroverde Acerbi).

GLI ULTIMI DUE PRECEDENTI – Successo dei padroni di casa anche nel 2015/16, inun match dal risultato pirotecnico e importantissimo per il prosieguo della stagione del Cagliari: rossoblù avanti al 14′ con Sau ma raggiunti e superati dai gol di AdjapongPellegrini e Ragusa. Quando ormai la vittoria neroverde sembrava scritta, però, Farias decise di scrivere un finale diverso: prima l’assist a Borriello per il 2-3, poi la doppietta che portò il risultato sul definitivo 4-3. L’ultimo precedente coincide anche con la prima vittoria emiliana a Cagliari, firmata da Alessandro Matri su calcio di rigore.

Cagliari-Sassuolo: l’arbitro del match

Cagliari e Sassuolo si affronteranno questa sera alla Sardegna Arena per la seconda giornata del campionato di Serie A, e a dirigere l’incontro sarà il signor Luca Pairetto della sezione di Nichelino. Le designazioni arbitrali di questa settimana prevedono che l’arbitro piemontese sarà coadiuvato dagli assistenti Di Liberatore di Teramo e Tolfo di Pordenone. Quarto uomo del match sarà Antonio Giua di Olbia, mentre in qualità di addetti VAR e AVAR sono stati scelti rispettivamente Pasqua di Tivoli e Ranghetti di Chiari.

I PRECEDENTI – Gli incroci dei rossoblù con l’arbitro di domenica sono stati finora tre in Serie B e sette in Serie A. Nella massima divisione i sardi contano due vittorie, due pareggi e tre sconfitte: le uniche note liete rimandano al 4-0 rifilato all’Empoli nella stagione della retrocessione più recente (a segno Sau, due volte Avelar e poi Ekdal) e un 2-1 ai danni dell’Udinese due stagioni fa (gol di Sau e Farias). Più positivo il bilancio dei neroverdi con Pairetto: in otto precedenti gli emiliani hanno raccolto quattro vittorie, due pareggi e due sconfitte.

Cagliari-Sassuolo, dove vederla in tv e in streaming

Cagliari-Sassuolo: seconda giornata di campionato ed esordio casalingo stagionale in Serie A per i rossoblù di Rolando Maran, dopo la vittoria in Coppa Italia sul Palermo (2-1, doppietta di Pavoletti). Domenica alle 20.30, contro i neroverdi bisognerà cancellare la sconfitta di Empoli e trovare immediatamente il riscatto, come richiesto anche da Marcello Carli. Tra abbonati e biglietti venduti, la Sardegna Arena offrirà il solito supporto alla squadra. Chi non si recherà allo stadio, potrà invece seguire il Cagliari su Sky anche questa domenica. Cagliari-Sassuolo sarà trasmessa in tv sul canale 255 di Sky Sport e in streaming, attraverso pc, smartphone e tablet, su Sky Go e Now TV. Il collegamento con Sky Calcio Show parte alle 19.30, mentre la telecronaca è stata affidata a Federico Zancan.

Articolo precedente
Pavoletti all’intervallo di Cagliari-Sassuolo: «Ora chiudiamo la gara»
Prossimo articolo
sassuolo boatengBoateng esulta: «Pareggio che sa di vittoria»