Cagliari, occasione sprecata. Ma la Serie A è sempre più vicina

© foto www.imagephotoagency.it

Terzo pareggio consecutivo per il Cagliari che dopo essere passato avanti 2-0 al Sant’Elia si è fatto rimontare dal Livorno penultimo in classifica. Un’occasione sprecata, soprattutto se si guardano i risultati arrivati dagli altri campi. Trapani, Pescara e Bari non sono andate oltre lo 0-0 e un successo avrebbe regalato alla squadra di Rastelli la certezza matematica di giocare la prossima stagione in Serie A. Festa rinviata quindi, nonostante l’assalto finale dei rossoblù che hanno giocato quasi tutto il secondo tempi in inferiorità numerica per l’espulsione di Gianni Munari.

 

Dopo un campionato lunghissimo, in cui il Cagliari ha raccolto la bellezza di 74 punti in 39 giorante, anche un pareggio fa la differenza. E un altro pari potrebbe regalare proprio la tanto agognata promozione. Per la matematica infatti basta solo un punto nelle ultime tre giornate. Sarà obbligatorio provarci già venerdì a Bari, su un campo difficile contro una delle squadre più attrezzate del campionato cadetto. Altrimenti, per fare festa al Sant’Elia bisognerà aspettare al 14 maggio, contro la Salernitana, la stessa avversaria della festa promozione di 12 anni fa.

Articolo precedente
Cagliari Club e Livorno Club, incontro con Brugnera e Nastasio (FOTO)
Prossimo articolo
Cagliari in coro sui social: «Festa rinviata» (FOTO)