Cagliari-Milan 1-2, pagelle e tabellino

cagliari milan
© foto CagliariNews24.com

Cagliari-Milan, 21ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Seconda sconfitta di fila per il Cagliari. Rossoblù superati alla Sardegna Arena dal Milan. Ora i rossoblù guardano avanti. Domenica prossima i ragazzi di Lopez faranno visita al Crotone.

Cagliari-Milan 1-2, pagelle e tabellino:

MARCATORI: 8′ p.t. Barella (C), 36′ p.t. e 42′ s.t. Kessie (M).

CAGLIARI (3-5-2): Cragno 6.5; Romagna 6.5, Ceppitelli 5, Pisacane 6.5; Faragò 6.5, Barella 6.5, Cigarini 5.5, Ionita 5.5 (dal 17′ s.t. Deiola 5), Padoin 5.5 (dal 32′ s.t. Cossu s.v.); Sau s.v. (dal 18′ p.t. Farias 4.5), Pavoletti 5.5.
Panchina: Crosta, Rafael, Andreolli, Castan, van der Wiel, Dessena, Giannetti.
Allenatore: Diego Lopez 6.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma 6; Calabria 6, Bonucci 6, Romagnoli 6, Rodriguez 5; Kessie 7.5 (dal 41′ s.t. Borini s.v.), Biglia 6.5, Bonaventura 6 (dal 31′ s.t. Locatelli s.v.); Suso 5.5 (dal 37′ s.t. Abate s.v.), Kalinic 6.5, Calhanoglu 5.5.
Panchina: A. Donnarumma, Gabriel, Antonelli, Musacchio, Paletta, Zapata, Montolivo, André Silva, Cutrone.
Allenatore: Gennaro Gattuso 6.5.

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata.

NOTE: ammoniti Kalinic (M), Suso (M), Deiola (C), Pavoletti (C) e Cigarini (C). Espulsi Rodriguez (M) e Barella (C) per doppia ammonizione.

CAGLIARI – IL MIGLIORE

Barella 6.5: Croce e delizia. Segna un gran gol (annunciato in settimana) e contribuisce con la solita qualità in mezzo al campo. Il voto però cala a causa dell’ingenuità che gli costa il secondo giallo.

CAGLIARI – IL PEGGIORE

Farias 4.5: Indolente, sbaglia troppi appoggi e due gol praticamente fatti. Con la testa sembra già altrove.

MILAN – IL MIGLIORE

Kessie 7.5: Due gol nel giro di pochi minuti per tirare fuori dai guai il Milan. Segna con freddezza il rigore e si fa trovare pronto poco dopo sulla sponda di Kalinic. Alla doppietta bisogna aggiungere una prestazione di quantità a centrocampo.

MILAN – IL PEGGIORE

Rodriguez 5: Faragò lo fa impazzire e rimedia in pochi minuti due gialli, lasciando i suoi in 10.

Cagliari-Milan, diretta live e sintesi:

SINTESI SECONDO TEMPO – Il Milan vince soffrendo alla Sardegna Arena. Secondo tempo con meno spunti del primo. Le squadre sono nervose e il gioco è frammentato da tanti falli. Guida non lesina i cartellini, mandando anzitempo negli spogliatoi prima Rodriguez, poi Barella. Al 95′ i rossoblù vanno a un passo dal 2-2 con Pavoletti.

Si chiude il match alla Sardegna Arena. Vince il Milan.

90’+5 Cagliari vicinissimo al pareggio. Corner di Cossu per Pavoletti, che di testa sfiora il gol

90’+4 intervento deciso di Cigarini su Biglia. Altro giallo in casa Cagliari

90′ Guida concede 4′ di recupero

87′ anche il Cagliari in inferiorità numerica. Ingenuità di Barella, che atterra Biglia e prende il secondo giallo

86′ 🔁 ultimo cambio per il Milan. Dentro Borini per Kessie

82′ 🔁 nel Milan fuori Suso per Abate

81′ ammonito Pavoletti per proteste

80′ secondo giallo ed espulsione per Rodriguez, che atterra Faragò a pochi passi dall’area di rigore

77′ 🔁 ultimo cambio nel Cagliari. Fuori Padoin per Cossu

76′ 🔁 nel Milan esce Bonaventura per Locatelli

75′ Donnarumma salva alla disperata su Farias. Guida ferma tutto per fuorigioco

72′ giallo anche per Deiola. Il 27 rossoblù punito per aver atterrato fallosamente Bonaventura

69′ Cagliari che prova ad alzare il ritmo del match. Dall’altra parte il Milan ci prova in contropiede

65′ cartellino giallo per Nicolò Barella, ammonito per un fallo su Biglia

62′ 🔁 secondo cambio per Lopez. Fuori Ionita, dentro Deiola

58′ Barella recupera un pallone a Kessie e serve Pavoletti con un lancio millimetrico. Donnarumma smanaccia in uscita. Sulla respinta c’è Farias, che prova il tiro, ma è debole

57′ corner Milan. Donnarumma esce a vuoto, ma Guida ferma tutto per un fallo di Pavoletti su Bonucci

56′ ammonito Rodriguez, che atterra Faragò al limite dell’area

55′ sono 15.235 i tifosi presenti oggi alla Sardegna Arena

53′ ancora Cragno protagonista. Il portiere di Fiesole salva su una conclusione insidiosa di Bonaventura

48′ Bonucci a terra. Fallo in attacco di Diego Farias

47′ conclusione potente di Cigarini. Nessun pericolo per Donnarumma: il pallone è alto

47′ tiro debole di Kessie dal limite dell’area. Pallone sul fondo

46′ è iniziata la ripresa! Primo pallone del secondo tempo per il Milan

SINTESI PRIMO TEMPO – Avvio positivo per i rossoblù di Lopez, avanti già all’8′ del primo tempo. A esultare è Nicolò Barella: terza rete stagionale per il 20enne, la prima alla Sardegna Arena. Poi però il Milan ribalta tutto in pochi minuti con Kessie. Il centrocampista trasforma prima un rigore. Il secondo gol lo propizia Kalinic, che confeziona un assist d’oro per l’ivoriano.

Si chiude il primo tempo alla Sardegna Arena. Squadre negli spogliatoi per l’intervallo.

45′ Guida concede 3′ di recupero

44′ ammonizione per Suso. Lo spagnolo punito per aver sgambettato Cigarini

42′ ⚽ vantaggio Milan. Stavolta Kalinic riesce a servire Kessie. Il centrocampista colpisce a colpo sicuro trovando la doppietta

42′ Kessie entra in area e imbocca Kalinic. Il croato tira ma Cragno lo mura

40′ Calhanoglu pericoloso in zona Cragno, ma Guida ferma tutto per fuorigioco

38′ progressione offensiva di Barella. Bonucci interviene fallosamente e l’arbitro ferma il gioco

36′ ⚽ pareggio di Kessie dagli undici metri

34′ rigore per il Milan. Guida punisce un intervento di Ceppitelli su Kalinic

32′ colpo al volto per Calabria. Il Milan ferma il gioco

29′ Farias vicino al 2-0, ma Donnarumma ci mette una pezza

27′ Cragno miracoloso su Kalinic! Paratona del numero 28 isolano, che salva a tu per tu con Kalinic. Il croato intanto viene ammonito

24′ occasionissima Milan con Kessie. Tiro dal limite del centrocampista classe ’96: Cragno salva in corner

22′ Calhanoglu innesca in area Bonaventura. Occasione ghiottissima per i rossoneri, annullata da un intervento decisivo di Pisacane

18′ 🔁 primo cambio per Lopez. Fuori Sau per infortunio, al suo posto entra Diego Farias

14′ Ionita ci prova da buona posizione. Pallone alto sopra la traversa

12′ Kessie atterra Padoin a centrocampo. Punizione per i rossoblù

8′ ⚽ CAGLIARI AVANTI! Barella rientra e tira dal limite. Donnarumma non può nulla

6′ punizione insidiosa di Calhanoglu. Cragno smanaccia lontano

4′ avvio positivo per il Milan. Cagliari che prova a ripartire in contropiede, ma il vento non aiuta gli uomini di Lopez

2′ prima percussione di Suso. Pallone in corner

1′ è iniziato il match! Primo pallone della gara per i rossoblù

Pochi minuti al calcio d’inizio di Cagliari-Milan. Si gioca nonostante il forte vento.

Si avvicina Cagliari-Milan, posticipo domenicale delle 18 della 21ª giornata di Serie A. Segui con noi l’avvicinamento alla sfida, la diretta testuale del match, gli approfondimenti, le pagelle e le parole a caldo dei protagonisti.

Cagliari-Milan, formazioni ufficiali

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Romagna, Ceppitelli, Pisacane; Faragò, Barella, Cigarini, Ionita, Padoin; Sau, Pavoletti.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Kalinic, Calhanoglu.

Cagliari-Milan, probabili formazioni

Marco Sau è pronto a riprendersi il Cagliari dal primo minuto. Contro il Milan Pattolinogiocherà dall’inizio insieme a Pavoletti. Panchina quindi per Diego Farias, pronto a subentrare nella ripresa in caso di necessità. In porta spazio a Cragno, di nuovo a disposizione dopo la sosta invernale. In difesa mister Lopez si affida alle certezze Romagna e Ceppitelli. A completare il reparto sarà probabilmente Pisacane, che dovrà superare la concorrenza di Castan e Andreolli. Centrocampo ormai consolidato con Faragò e Padoin esterni, mentre al centro agiranno BarellaCigariniIonita. Tante conferme anche in casa rossonera. Gattuso punta sul classe ’96 Davide Calabria, favorito su Abate. Davanti l’intoccabile è lo spagnolo Suso. Insieme all’ex Liverpool ci saranno probabilmente Kalinic, in ballottaggio con Cutronee André Silva, e Calhanoglu, che si gioca la titolarità con Borini.


Cagliari (3-5-2): Cragno; Romagna, Ceppitelli, Pisacane; Faragò, Barella, Cigarini, Ionita, Padoin; Sau, Pavoletti.
Allenatore: Diego Lopez.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, R. Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Kalinic, Calhanoglu.
Allenatore: Gennaro Gattuso.

Cagliari-Milan, le parole di Lopez e Gattuso

Mister Diego Lopez ha lanciato un monito in vista della gara contro i rossoneri: «Sento dire che il Milan vale meno della Juventus, lo dice la classifica ma tecnicamente non c’è tutta questa differenza. Per fare punti dobbiamo giocare meglio che contro la Juve. Dimentichiamo la classifica dei rossoneri, è una partita difficilissima e tocca a noi. Dovremo essere ancora più concentrati, evitando di concedere qualsiasi cosa all’avversario. Il Milan è una grande squadra, ha ad esempio Biglia Bonucci che sono grandi giocatori, ma ha qualità anche davanti e in panchina. Se li fai ragionare diventa tutto più difficile».

QUI MILAN – Dall’altra parte Gennaro Gattuso ha invitato i suoi a non prendere sotto gamba la trasferta in Sardegna: «Il Cagliari è una squadra difficile da affrontare, sono in salute. Dobbiamo concedergli poco campo, sui duelli son molto forti. Non è un caso che hanno vinto a Bergamo e hanno fatto bene con la Juventus».

Cagliari-Milan: i precedenti del match

Sono 35 i precedenti tra Cagliari e Milan in casa rossoblù. Il bilancio sorride ai rossoneri, che hanno raccolto 14 vittorie e 16 pareggi. Appena 6 i successi dei sardi, l’ultimo a maggio 2017. Il primo incrocio tra le due compagini risale alla stagione 1964/65, quando Riva e Visentin stesero 2-1 la formazione lombarda. Cagliari ancora vittorioso nel 1968/69: i ragazzi di Scopigno si imposero per 3-1 con reti di Greatti, Nenè e Riva. Bobo Gori e ancora Rombo di Tuono furono invece gli uomini copertina del 2-1 rifilato ai rossoneri nel marzo ’72. Poi tanti pareggi e qualche sconfitta, fino all’ottobre 1998. A 26 anni dall’ultima affermazione sarda, il Cagliari di Ventura tornò al successo casalingo contro il Milan. Gol decisivo di Tiziano De Patre.

CAGLIARI-MILAN, GLI ULTIMI INCROCI – Nei primi anni Duemila i rossoneri hanno conquistato 7 vittorie in Sardegna, l’ultima nel gennaio 2014. Nel primo tempo una rete di Sau illuse i ragazzi di Diego Lopez, poi raggiunti e superati da Balotelli Pazzini. Nell’ottobre dello stesso anno i rossoblù di Zeman passarono avanti con Ibarbo, ma Bonaventura pareggiò i conti freddando un Cragno alle prime armi in Serie A. C’è spazio infine per un’altra vittoria cagliaritana. Il 28 maggio 2017 i sardi salutarono lo stadio Sant’Elia con un 2-1 sui rossoneri. Joao Pedro aprì subito le marcature, poi Crosta, all’esordio tra i professionisti, neutralizzò un penalty di Bacca. Il colombiano riuscì comunque a pareggiare, sempre dagli undici metri. Allo scadere arrivò però il 2-1 di Fabio Pisacane, al primo centro in Serie A.

Cagliari-Milan: l’arbitro del match

Dopo la breve sosta di gennaio torna il campionato di Serie A, il calcio si prepara al weekend e arrivano le designazioni arbitrali per la ventunesima giornata di Serie A. Il match in programma domenica (ore 18) alla Sardegna Arena, quando di fronte ci saranno Cagliari e Milan, è stato affidato all’arbitro Marco Guida di Torre Annunziata. Il fischietto campano sarà coadiuvato dagli assistenti Di Vuolo e Passeri, mentre quarto uomo della partita sarà il signor Marinelli. Al Var sono stati poi designati Valeri e Fourneau.

PRECEDENTI CON CAGLIARI E MILAN – Arbitro dal 1996, Guida ha diretto il suo primo match di Serie A il 31 gennaio del 2010: si tratta di Chievo-Bologna, terminato 1-1. Da allora ha collezionato altre 113 arbitraggi nella massima serie. Sono 9 i precedenti in campionato tra il Cagliari ed il fischietto campano: il primo risale ala stagione 2011/12, quando i sardi si imposero al Via del Mare di Lecce per 0-2 (rete di Biondini ed autogol di Brivio); l’ultimo è dello scorso 5 novembre: Cagliari-Hellas finì 2-1 grazie alle reti rossoblù di Ceppitelli e Faragò. In mezzo un altri due successi isolani, ad Is Arenas contro il Siena nel 2012/13 (reti di T. Ribeiro, Sau e doppietta di Nenè) ed al Franchi nell’aprile 2015 (1-3 firmato Farias e doppietta di Cop). Bilancio complessivamente positivo quello dei sardi, che contano 4 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte. Più corposo ma comunque positivo il computo degli incroci tra Guida ed il Milan, complessivamente 14: in campionato si contano 6 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte.

Cagliari-Milan: dove vederla in tv e in streaming

La partita tra Cagliari Milan sarà trasmessa in diretta satellitare sui canali Sky Sport 1, Sky Supercalcio Sky Calcio 1 e sul digitale terrestre su Premium Sport. Il match sarà inoltre visibile in streaming su pc e dispositivi mobili iOS, Android e Windows Mobile sulle piattaforme Sky GoNOW TVPremium Play e Premium Online.

Articolo precedente
cagliari 2018/19Verso Cagliari-Milan, forti raffiche di vento sulla Sardegna Arena
Prossimo articolo
fariasCagliari-Milan, le pagelle della partita: non basta Barella