Verso Cagliari-Milan, forti raffiche di vento sulla Sardegna Arena

cagliari 2018/19
© foto CagliariNews24.com

A quattro ore dal fischio d’inizio di Cagliari-Milan non sembra placarsi il forte vento che sta colpendo il cagliaritano

Le forti raffiche di vento che stanno colpendo la Sardegna in queste ore, con danni in particolare nel Medio Campidano, oristanese e cagliaritano, hanno già portato le autorità a mosse preventive. Nel capoluogo sardo il Comune ha deciso di chiudere archi e cimiteri e non è escluso che anche la Sardegna Arena possa rimanere chiusa. Oggi, alle 18, è in programma Cagliari-Milan ma se le raffiche di vento non dovessero calare di intensità nelle prossime ore c’è il rischio tangibile di un rinvio del match. Già in passato la struttura temporanea costruita in estate nei parcheggi del Sant’Elia aveva avuto la peggio contro il vento, con i teloni microforati che rivestono le strutture in tubi innocenti delle curve che avevano ceduto alle raffiche. Ad ora il match, stante l’assenza di comunicazioni ufficiali, dovrebbe essere regolarmente disputato ma l’eventuale rinvio verrà deciso nelle prossime ore, dopo il sopralluogo della federazione.

IL PRECEDENTE – Nel marzo 2006 il forte vento che soffiava sul Sant’Elia costrinse l’arbitro Rodomonti ad interrompere Cagliari-Fiorentina al 29′ di gara e rinviare a data da destinarsi i restanti 60′. Allora i motivi che portarono alla scelta furono per lo più legati all’impossibilità di giocare al calcio e non alla sicurezza pubblica.

Articolo precedente
Serie B: assist per Pajac, esordio amaro per Melchiorri
Prossimo articolo
cagliari milanCagliari-Milan 1-2, pagelle e tabellino