Cagliari, a rischio il record negativo di gol subiti in Serie A

bruno alves cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Un altro gol subito e la difesa del Cagliari di questa stagione eguaglierà il record negativo di due anni fa

Con i tre gol subiti sabato a Napoli, la difesa del Cagliari è arrivata ad incassare ben 67 gol in campionato. Solo uno in meno rispetto alla stagione 2014/15, quando i rossoblù chiusero la stagione al terzultimo posto con 68 reti incassate da Colombi, Cragno e Brkic. La salvezza questa volta non è a rischio, anzi è stata conquistata con largo anticipo da Massimo Rastelli. Il record negativo, condiviso da Zeman, Zola e Festa, segna a livello numerico il Cagliari come la peggior difesa della storia del club nella Serie A a venti squadre. Solamente un’altra volta, nel 2004/05, sempre da neopromossa, il Cagliari arrivò ad incassare 60 reti. Nelle altre stagioni, si è andati massimo oltre i 50 subiti, tranne nel 2006/07 e 2011/12, quando i gol furono 46. Il primato negativo di due anni fa è ora a rischio. Nelle prossime tre partite basterà un gol per eguagliarlo, due per superarlo e tre per toccare quota 70.

Articolo precedente
Empoli, a Cagliari sempre tanta fatica
Prossimo articolo
Olbia-Cagliari, le formazioni ufficiali del Trofeo Sardegna