Cagliari, contro il Napoli chance per Pereiro dal 1′?

gaston pereiro
© foto 01-02-2020 Calcio Serie A 2019/20, Cagliari, Sardegna Arena, Cagliari vs Parma. Foto Gianluca Zuddas per CagliariNews24.com. Nella foto: Pereiro

Verso Cagliari-Napoli: senza Nainggolan, Maran può lanciare Gaston Pereiro titolare nel 4-3-2-1 rossoblù

L’assenza di Nainggolan non sarà roba da poco per il Cagliari. Domenica alla Sardegna Arena arriva il Napoli e Maran, tra la squalifica del Ninja e infortuni vari, deve ridisegnare la sua squadra. Sarà Gaston Pereiro a sostituire il belga?

Con l’albero di Natale

L’alternativa al momento più quotata è quella di riproporre l’albero di Natale. Il 4-3-2-1, che ha portato buoni risultati nella prima parte di stagione, sembra essersi inceppato nelle ultime giornate. Ora senza Nainggolan, non ci sono molte alternative – visti anche gli infortuni di Rog e Faragò che riducono il centrocampo rossoblù all’osso, anche se il croato spinge per rientrare già domenica. Difficile pensare ad un Joao Pedro dietro Simeone e Paloschi in un ritorno al 4-3-1-2. Sarebbe uno schieramento troppo offensivo, inoltre Maran vede i due attaccanti molto simili. Più probabile vedere a questo punto un altro trequartista accanto a JP e alle spalle del Cholito. Il favorito resta Gaston Pereiro. L’uruguagio si candida forte per una maglia da titolare dopo l’esordio di Genova. Si giocherà il posto con Valter Birsa, vero oggetto misterioso da quando è sbarcato in Sardegna. Molto più indietro Ragatzu e non solo perché è tornato da appena una settimana dopo la tonsillite.

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Mattiello, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Nandez, Cigarini, Ionita; Pereiro (Birsa), Joao Pedro; Simeone.

Difesa a 3

Con il ritorno di Luca Ceppitelli, Maran potrebbe pensare di riproporre la difesa a 3, o meglio a 5. Contro il Genoa non ha funzionato e in questa stagione è un modulo che è stato proposto solamente per mettersi a specchio come con l’Inter. La necessità di inserire gradualmente Pereiro, le difficoltà di Mattiello di giocare come esterno basso di difesa e la volontà di coprirsi un po’ di più contro una squadra super offensiva come il Napoli potrebbero però propendere al 3-5-2.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Pisacane, Ceppitelli, Klavan; Mattiello, Nandez, Cigarini, Ionita, Pellegrini; Joao Pedro, Simeone.