Cagliari, campagna abbonamenti a gonfie vele: doppiati i numeri degli anni scorsi

© foto www.imagephotoagency.it

Con la chiusura della prelazione e l’apertura, stamani, della libera vendita è possibile fare un primo bilancio della campagna abbonamenti del Cagliari per la stagione 2016/17. Il campionato che prenderà il via fra poco più di due mesi sarà quello del ritorno in Serie A, e il termometro fa segnare temperature piuttosto alte per quanto riguarda il tifo rossoblù.
Durante la prima fase della campagna sono state staccate 2.577 tessere stagionali (dato ufficiale comunicato dal club attraverso il suo sito), vale a dire che circa il 60% dei vecchi abbonati ha deciso di rinnovare in prelazione. Numeri più che doppi rispetto alle due stagioni precedenti, che avevano visto a questo punto della vendita poco più di mille rinnovi. Già nella giornata odierna la libera vendita ha poi confermato l’ottimo trend registrato nei giorni scorsi.

 

La cavalcata in Serie B, conclusasi con la vittoria del campionato, le prime mosse di mercato con l’arrivo di un nazionale come Bruno Alves, e l’immancabile amore incondizionato di una fetta della tifoseria sono nei numeri: il Sant’Elia si appresta a vivere in modo spumeggiante quella che dovrebbe essere la sua ultima stagione se l’iter per il nuovo stadio andrà come nelle previsioni.

Articolo precedente
Cagliari, Colombi sempre più vicino al Carpi
Prossimo articolo
Rossoblù in prestito: la stagione di Del Fabro