Cagliari, tra colpi in entrata e problemi di lista: il punto

© foto 27-07-2019 Calcio, Cagliari, Sardegna Arena, Cagliari vs Leeds. Foto Gianluca Zuddas. Nella foto: Despodov, Bradaric, Pajac, Rog

Tra calciomercato e restrizioni federali: il punto in casa Cagliari in vista della presentazione delle liste per la stagione 2019/20

Rog, Mattiello, Nainggolan e Nandez in attesa di Pellegrini. Un calciomercato che riflette le grandi ambizioni in vista della stagione del centenario della fondazione del Cagliari e del cinquantesimo anniversario dello scudetto. Il club sardo pensa in grande, ma deve – letteralmente – fare i conti con le restrizioni dettate dalla Lega per la lista stagionale. Nell’organico da 25 elementi da presentare alla Lega Serie A prima dell’inizio della stagione 2019/20 devono esserci quattro elementi cresciuti nel vivaio del club (con militanza minima di tre stagioni maturata tra i 16 ed i 21 anni) ed altrettanti calciatori con un trascorso triennale in un settore giovanile nazionale. Secondo la norma, che ha preso piede tre stagioni fa, tutti gli under 22 potranno essere utilizzati anche senza comparire in una delle due liste.

CAGLIARINEWS24 È ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!

CAGLIARI, LISTA DA 24 – L’organico a disposizione di Rolando Maran ha, al momento, dimensioni decisamente eccessive. Per questo, oltre ai colpi in entrata, il club sta lavorando per sfoltire la rosa e piazzare gli esuberi. In lista rientreranno con tutta probabilità i tre elementi cresciuti nel vivaio. La presenza di Aresti, Deiola e Ragatzu garantirà al club la possibilità di consegnare alla Lega un elenco di 24 calciatori over 22: da norma, infatti, se il club non presenta tutti e quattro gli elementi cresciuti nel proprio vivaio è costretto a lasciare tanti posti liberi nella lista dei 25 quanti gli elementi mancanti per soddisfare i parametri.

IL TABELLONE DI ACQUISTI E CESSIONI DEL CAGLIARI

LE PROBABILI USCITE – Oltre ai calciatori cresciuti nel vivaio c’è da soddisfare la richiesta di quelli cresciuti in club italiani: da Cragno a Pavoletti, passando per Ceppitelli, Cigarini e tanti altri, il Cagliari non ha problemi su questo fronte. I problemi sorgono sulle dimensioni attuali della rosa, decisamente extra large. Al di là delle esigenze di lista, il club deve fare dei tagli per motivi tecnici: in questo contesto rientrano le partenze dei giovani Pinna, Biancu, Colombatto (che non liberano posti in elenco) e quella di Farias. Considerando poi gli innesti di Nainggolan e Nandez, oltre al probabile arrivo di una seconda punta, ci saranno altre uscite dettate dalla necessità di liberare slot per gli over 22. Per rientrare nei parametri federali ed evitare di perdere un altro posto in elenco verrà – con ogni probabilità – tenuto in rosa Ragatzu. E considerata la conferma in rosa di Han (under 22 ed utilizzabile liberamente) sarà Despodov a lasciare – anche se solo temporaneamente – la Sardegna. A centrocampo l’esubero è in cabina di regia: Cigarini non si tocca, resta da capire chi partirà tra Bradaric e Oliva. Il classe ’96 uruguaiano è emerso prepotentemente nel corso della pre-season e potrebbe restare come vice-Cigarini: nelle gerarchie Oliva sembra aver superato Bradaric, che potrebbe partire. Su di lui resta l’interesse del Paok Salonicco. In difesa è ormai prossimo l’arrivo di Pellegrini, under 22 che – dopo l’uscita di Pajac (direzione Genoa) – porta i conti in equilibrio dopo l’innesto di Nandez.

CAGLIARI 2019/20, LA ROSA A DISPOSIZIONE DI MARAN

Cagliari, la lista da presentare alla FIGC

La situazione, considerato che il calciomercato è nel pieno del suo corso, è chiaramente in divenire. Tra gli imprescindibili di Maran, le situazioni di mercato in essere ed i paletti issati dalla federazione è possibile, però, avvicinarsi alla lista che il Cagliari Calcio presenterà in Lega tra qualche settimana:

  1. Cragno;
  2. Rafael;
  3. Aresti*;
  4. Ceppitelli;
  5. Klavan;
  6. Pisacane;
  7. Cacciatore;
  8. Mattiello;
  9. Lykogiannis;
  10. Cigarini;
  11. Oliva;
  12. Deiola*;
  13. Nandez;
  14. Ionita;
  15. Rog;
  16. Faragò;
  17. Castro;
  18. Birsa;
  19. Joao Pedro;
  20. Cerri;
  21. Ragatzu*;
  22. Pavoletti;
  23. Nainggolan
  24. Slot libero (destinato alla seconda punta);

*elementi cresciuti nel vivaio rossoblù

  • Probabili partenti: Pinna, Bradaric, Colombatto, Despodov.
  • Under 22 (utilizzabili senza vincoli): Ciocci, Waluckiewicz, Romagna, Han.