Connettiti con noi

Focus

Cagliari-Benevento, il peggiore in campo tra i rossoblù

Pubblicato

su

A Cagliari passa il Benevento degli ex Sau e Ionita: rossoblù ingabbiati dagli stregoni. Nel finale Nandez perde la testa

Il Benevento aggiunge alla lista delle sue vittime il Cagliari di Di Francesco. Non è bastato il ritorno di Nainggolan a far cambiare marcia ai rossoblù. Joao Pedro illude i sardi con il goal del vantaggio, ma sul finire della prima frazione di gioco il Cagliari stacca la spina e i giallorossi la ribaltano. Nel secondo tempo il tecnico abruzzese le prova tutte, con Nandez sballottato da un ruolo all’altro: alla fine l’uruguagio perde la testa e si fa buttare fuori. Come al solito il Leon è uno dei pochi a metterci cuore e grinta e non fa mancare l’apporto della sua corsa per tutta la gara. Pesa come un macigno sulla sua prestazione il gesto sconsiderato dal quale deriva la sua espulsione. Prima reagisce sul fallo di Caprari, spintonandolo e mettendogli una mano in faccia. Poi trascinato dal nervosismo applaude l’arbitro che gli aveva mostrato il giallo per la sua reazione. Inevitabile il secondo giallo: lascia la squadra in 10 compromettendo le ultime speranze di recupero del Cagliari.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!

 

Advertisement