Connettiti con noi

News

Cagliari-Benevento 1-2, continua la crisi nera dei rossoblù

Pubblicato

su

Cagliari-Benevento, 16ª giornata della Serie A 2020/21: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, tabellino e sintesi

Alla Sardegna Arena arriva il Benevento di Pippo Inzaghi, squadra sorpresa di questa Seria A. Gli Stregoni ribaltano il vantaggio iniziale dei rossoblù e porta a casa i tre punti. Cagliari partito con il piglio giusto, rivitalizzato dalla grinta di Nainggolan. Apre le marcature Joao Pedro che mette i tacchetti sull’incornata di Pavoletti. Nel finale di primo tempo la disfatta dei rossoblù, con l’ex Marco Sau che sfugge per l’ennesima volta a Walukiwiecz e buca Cragno. Il raddoppio giallorosso è questione di minuti: Tuia svetta in area e mette la sfera alle spalle del portiere dei sardi. Nel secondo tempo Di Francesco ridisegna la squadra, ma gli uomini di Inzaghi tengono bene il Cagliari e l’assetto offensivo del Cagliari rende poco. Nota negativa per Nandez che perde la testa e provoca l’arbitro che gli mostra il secondo giallo dopo averlo ammonito per la reazione sul fallo di Caprari. Cagliari pericolosamente nel tunnel che porta alla zona retrocessione.

CAGLIARINEWS24 È ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!


Cagliari-Benevento 1-2, il tabellino

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Ceppitelli (77′ Pisacane), Tripaldelli (67′ Simeone); Nandez, Marin; Caligara (46′ Sottil); Nainggolan (81′ Pereiro), Joao Pedro; Pavoletti.
A disposizione: Aresti, Vicario, Boccia, Pajac, Pinna, Oliva, Cerri, Tramoni. 
Allenatore:
Eusebio Di Francesco.

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Improta, Tuia (89′ Maggio), Glik, Barba; Hetemaj (89′ Dabo), Schiattarella, Ionita; Insigne (71′ Foulon), Lapadula (75′ Di Serio) ; Sau (75′ Caprari)
A disposizione:
Manfredini, Lucatelli, Pastina, Del Pinto, Basit, Masella.
Allenatore: Filippo Inzaghi.

MARCATORI: 25′ Joao Pedro (C), 41′ Sau (B), 43′ Tuia (B)

AMMONITI: 4′ Caligara (C), 5′ Schiattarella (B), 86′ Improta (B), 88′ Sottil (C), 90’+3 Pisacane (C)

ESPULSI:  83′ Nandez (C)

ARBITRO: Eugenio Abbattista di Molfetta


Cagliari-Benevento 1-2, cronaca in diretta e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Di Francesco ridisegna la squadra in veste super offensiva, ma il Benevento ha già preso le misure e chiuso i varchi agli avversari. Nel finale rosso per Nandez che, dopo aver ricevuto l’ammonizione per la reazione sul fallo di Caprari, perde la testa e protesta ai danni del direttore di gara che lo manda sotto la doccia. Non ci sono particolari occasioni da nessuna parte. Nel recupero ci prova Simeone nell’unico tiro della sua partita, ma Montipò non si fa sorprendere e respinge.

90+6′ – Fischia Abbattista. Vince il Benevento alla Sardegna Arena.

90+5′ – OCCASIONE CAGLIARI Ci prova Simeone in girata con la conclusione verso la porta di Montipò, ma il portiere è pronto e para.

90’+3 – AMMONIZIONE CAGLIARIPisacane entra nel taccuino degli ammoniti.

90′ – Saranno 5 i minuti di recupero.

90′ – Subito Dabo pericoloso. Tiro deviato dalla difesa rossoblù in angolo.

89′ – SOSTITUZIONE BENEVENTOFanno ingresso in campo Dabo e Maggio. Escono Tuia ed Hetemaj.

88′ – AMMONIZIONE CAGLIARISottil atterra Caprari in maniera scomposta ed entra nella lista dei cattivi.

86′ – AMMONIZIONE BENEVENTO Improta trattiene l’avversario e si becca il giallo.

83′ – ROSSO CAGLIARIEspulso Nandez per doppio giallo. Dopo una reazione ai danni di Caprari il rossoblù ha continuato nella protesta contro l’arbitro che lo aveva ammonito.

81′ – SOSTITUZIONE CAGLIARIFuori anche Radja Nainggolan per fare spazio a Gaston Pereiro. 

80′ – Gioco fermo per permettere ai sanitari di soccorrere Tuia, fermo per uno strappo muscolare.

79′ – OCCASIONE BENEVENTODi Serio cerca Caprari che a porta scoperta non trova il pallone di un soffio.

77′ – SOSTITUZIONE CAGLIARIDentro Fabio Pisacane, fuori Luca Ceppitelli.

75′ – SOSTITUZIONE BENEVENTO – Dentro Di Serio e Caprari che rilevano Sau e Lapadula.

71′ – SOSTITUZIONE BENEVENTOFoulon prende il posto di Roberto Insigne.

68′ – OCCASIONE BENEVENTONandez salva il Cagliari impedendo il passaggio di Lapadula a Sau liberissimo al centro dell’area.

67′ – SOSTITUZIONE CAGLIARIEusebio Di Francesco manda in campo Simeone al posto di Tripaldelli.

59′ – OCCASIONE CAGLIARIScambio Pavoletti-Zappa in area di rigore con il terzino destro che scarica all’indietro per Sottil che prova la botta da fuori. Para Montipò e devia in angolo. 

52′ – OCCASIONE CAGLIARISu ripartenza Pavoletti serve Nandez largo a destra. L’uruguagio si accentra e trova Marin che sbaglia clamorosamente il controllo davanti alla porta e perde il pallone.

48′ – OCCASIONE BENEVENTOSau calcia in area la punizione dalla destra e trova la testa di Glik. Conclusione centrale facile per Cragno che blocca.

46′ – Inizia il secondo tempo.

Ore 13.32 – Cagliari e Benevento tornano in campo per la seconda metà di gara. Tra le file dei rossoblù Sottil rileva Caligara.

SINTESI PRIMO TEMPO – Il Cagliari perde la testa negli ultimi 5 minuti della prima frazione di gioco. In avvio di gara le squadre partono subito all’attacco a viso aperto. Cragno slava il Cagliari prima su Sau e poi su Lapadula, con l’arbitro che concede un rigore al Benevento, salvo poi revocarlo dopo la review al Var. Il Ninja va vicino a un eurogoal dalla metà campo, ma Montipò ci mette la mano e devia in angolo. Il goal arriva proprio dal calcio d’angolo, con Pavoletti che incorna il cross di Marin. Ci mette i tacchetti e la firma Joao Pedro. Il Benevento comunque non ci sta e sforna un uno-due miccidiale che mette i rossoblù in ginocchio. Prima Sau, sfugge a Walukieciz e mette la palla alle spalle di Cragno. Nell’azione successiva i giallorossi passano in vantaggio con un colpo di testa di Tuia.

45+3′ – Squadre a risposo.

45′ – Abbattista concede 3 minuti di recupero.

43′ – GOAL BENEVENTOTuia gela il Cagliari. Cross dall’out di sinistra sul quale svetta il difensore giallorosso perso da Walukiewicz.

41′ – GOAL BENEVENTOMarco Sau segna il goal dell’ex. L’attaccante di Tonara raccoglie il lancio di Schiattarella e sfila alle spalle di Walukiewicz. Preciso il tiro in porta sul quale Cragno non può nulla. 

36′ – Bella azione del Benevento con la sponda di testa di Ionita raccolta da Insigne che fa partire il sinistro. Conclusione da dimenticare. 

34′ – Cagliari vicino al raddoppio con la punizione battuta da Marin all’indirizzo di Joao Pedro anticipato da un ottimo intervento difensivo di Lapadula.

33′ – Gioco fermo per consentire i soccorsi a Schiattarella. Il Capitano del Benevento si è fatto male scivolando e sbattendo violentemente la spalla al suolo. 

32′ – Ci prova Nainggolan dalla distanza. Su ribattuta della difesa giallorossa prova il tiro in controbatto ma la palla prende quota e vola alta in curva. 

28′ – Ripartenza fulminea del Cagliari con Nainggolan che innesca Tripaldelli. Il terzino serve Joao che in corsa non arriva in tempo e travolge Schiattarella.

27′ – Sau batte una punizione interessante indirizzata a Glik. Cragno provvidenziale anticipa il difensore.

26′ – Intervento dubbio di Improta ai danni di Joao Pedro in area di rigore. L’arbitro lascia correre.

24′ – GOAL CAGLIARISugli sviluppi di calcio d’angolo grande incornata di Pavoletti che indirizza in porta ma l’ultimo tocco è di Joao Pedro.

23′ – OCCASIONE CAGLIARI – Radja Nainggolan ruba palla sulla trequarti rossoblù e dopo un grande scatto alza la testa e prova il tiro in porta. Montipò para e mette in angolo.

16′ – OCCASIONE BENEVENTOMarco Sau si infila tra Walukiewicz e Ceppitelli e solo davanti a Cragno sbaglia un goal clamoroso. 

12′ – Rigore annullato dopo la verifica al VAR. Cragno interviene sul pallone in maniera pulita. 

11′ – RIGORE BENEVENTODentro l’area di rigore Lapadula cerca Sau ma Cragno ci mette la mano. La palla resta sui piedi di Lapadula con Cragno che interviene sull’uomo e non sulla palla.

5′ – AMMONIZIONE BENEVENTOArriva il primo giallo anche per Schiattarella nelle file del Benevento. 

4′ – AMMONIZIONE CAGLIARIIl direttore di gara estrae il cartellino giallo all’indirizzo di Fabrizio Caligara.

2′ – OCCASIONE CAGLIARISubito Nainggolan sale in cattedra. Ruba palla a centrocampo e mette un pallone ottimo al centro dell’area dove arriva Pavoletti che mette la palla in rete ma l’arbitro giudica falloso il contatto del centravanti con Montipò.

INIZIO GARAFischia Abbattista. Parte Cagliari-Benevento.

Ore 12.29 – Squadre in campo alla Sardegna Arena. Tutto pronto per la giornata 16 di Serie A.


Cagliari-Benevento, formazioni ufficiali

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Ceppitelli, Tripaldelli; Nandez, Marin; Caligara; Nainggolan, Joao Pedro; Pavoletti.

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Improta, Tuia, Glik, Barba; Hetemaj, Schiattarella, Ionita; Insigne, Lapadula; Sau.


Pre-partita e probabili formazioni

Sono ancora numerose le defezioni per la rosa di Eusebio Di Francesco. Ultimo, in linea cronologica, Andrea Carboni, risultato positivo al Covid qualche ora prima della gara contro il Napoli. Non hanno recuperato e quindi non prenderanno parte alla gara Godin e Ounas. Rimangono indisponibili Klavan e Rog. Tripaldelli prenderà il posto dello squalificato Lykogiannis. Novità in mezzo al campo, dove torna al suo posto il Radja Nainggolan, che farà coppia con il solito Marin.

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Ceppitelli, Tripaldelli; Nainggolan, Marin; Nandez, Joao Pedro, Sottil; Simeone.

Gli Stregoni di Inzaghi, dal canto loro, dovranno sopperire ad alcune assenze di spessore. Letizia si è infortunato contro il Milan e non è stato inserito tra i convocati; anche Moncini non farà parte del match causa problemi fisici. A questi nomi va aggiunto quello di Caldirola, che ne avrà ancora per diverso tempo (problemi al ginocchio per lui).

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Foulon, Glik, Tuia, Barba; Hetemaj, Schiattarella, Ionita; Insigne, Caprari; Lapadula.


Cagliari-Benevento, la vigilia di Di Francesco

Ecco le parole del tecnico del Cagliari alla vigilia della gara:

«La mia squadra ha delle idee ma manca una vera identità che sto cercando di costruire, ho cambiato molto e non ha facilitato la crescita ma il lavoro porterà a questo risultato. Sicuramente non siamo contenti della classifica, abbiamo perso troppi punti. Da quando gli stadi sono chiusi il Cagliari ha vinto pochissimo in casa e questo è un problema, ci manca tanto l’apporto e il sostegno del pubblico di casa. Nainggolan? Radja è un centrocampista e deve farlo in fase offensiva e difensiva. Ovviamente non ha ancora un’ottima condizione fisica per fare 90 minuti ma domani potrebbe essere della partita. Benevento? È una sorpresa in senso positivo, fa molto gioco e ha fatto punti con le grandi squadre. Anche contro il Milan ha fatto un’ottima gara e meritava di più. Gioca bene ma guardando i numeri non fa molto possesso, va in verticale e diventa pericoloso quando recupera palla e riparte. Dobbiamo battere una squadra che sta facendo molto bene in questa stagione»


I precedenti del match

Le due compagini, alla Sardegna Arena, hanno un solo precedente all’attivo che risale al 25 ottobre 2017. In quella partita, i rossoblù di Lopez trionfarono in extremis (2-1) condannando il Benevento alla decima sconfitta di fila di quella stagione. A decidere il match i gol di Faragò e di Leonardo Pavoletti.


L’arbitro del match

Cagliari-Benevento sarà diretta da Eugenio Abbattista della sezione arbitrale di Molfetta. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Sergio Ranghetti di Chiari e Davide Miele di Torino. Quarto ufficiale del match sarà Federico La Penna di Roma1. In qualità di Var e Avar sono stati designati Gianpaolo Calvarese di Teramo e Damiano Di Iorio di Vico. Eugenio Abbattista ha diretto in carriera cinque partite del Cagliari. Il bilancio è abbastanza positivo con quattro successi e una sola sconfitta risalente alla prima giornata del campionato 2019/2020 in occasione della sfida contro il Brescia.


Cagliari-Benevento, diretta tv e streaming: dove vederla

La gara della Sardegna Arena sarà trasmessa alle 12:30 del 6 gennaio in diretta Tv sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 472 e 482 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). La partita Cagliari-Benevento, mediante Sky Go, sarà visibile anche in diretta streaming sia su dispositivi mobili quali smartphone e tablet, sia su pc e notebook. Nel primo caso occorrerà scaricare la app per sistemi iOS e Android, nel secondo sarà sufficiente collegarsi con il sito ufficiale della piattaforma. Una seconda possibilità per seguire la partita in streaming è rappresentata da Now Tv, il servizio live e on demand di Sky, che offre la visione dei migliori eventi sportivi della tv satellitare, fra cui le partite di Serie A, a coloro che acquistano uno dei pacchetti proposti.

Advertisement