Bologna, Donadoni: «Con il Cagliari sfida interessante per la classifica»

donadoni
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Donadoni si appresta a tornare al Sant’Elia da ex e inquadra la sfida fra Cagliari e Bologna. Per il tecnico dei felsinei conta la crescita dei suoi ma usenza dimenticare la classifica

Vigilia di CagliariBologna per Roberto Donadoni, che al Sant’Elia si accomoderà sulla panchina ospite sei anni dopo l’avventura in Sardegna. Il tecnico degli emiliani, che appaiano i sardi a 26 punti, mette l’accento sull’importanza della sfida in chiave classifica ma sottolinea anche i progressi registrati dal progetto bolognese: «Il decimo posto è prezioso, sia noi che il Cagliari cercheremo di mantenere la posizione in classifica. Per questo la partita di domani ha motivi di interesse in più. Il fatto che inizi un nuovo campionato è più un titolo da giornali, per noi il campionato è sempre il solito: non abbiamo mai avuto ambizioni diverse se non dare il massimo in ogni partita. Il Bologna ha cambiato molti interpreti provando all’opera alcuni giocatori che erano delle incognite e piano piano stanno dando buone risposte. Qualcuno che magari all’esterno veniva considerato un corpo estraneo oggi è integrato e questo mi fa piacere. Tutti sanno cosa mi aspetto da loro, non vogliamo guardarci alle spalle ma avanti. Se vuoi centrare obiettivi più alti devi mantenere sempre la concentrazione al massimo. Non mi piace la vita da gambero, mi piace l’idea di crescere e migliorare sempre. Il Cagliari? In casa fa molto bene e incamera tanti punti, è un ambiente caldo».