Bologna-Cagliari, il migliore in campo tra i rossoblù

© foto www.imagephotoagency.it

Un Cagliari a due facce è uscito sconfitto dalla gara contro il Bologna. Tra i sardi spicca la prestazione del fantasista brasiliano

Prosegue la ricerca di Eusebio Di Francesco di continuità ed equilibrio per il suo Cagliari. Tra i suoi giocatori c’è un interprete che sembra aver già recepito il mantra del tecnico pescarese. Si tratta di Joao Pedro, che ha raggiunto sicuramente la continuità realizzativa. Con la rete realizzata nel match di sabato, il numero 10 cagliaritano si porta a quota 4 in campionato. Ma il dato impressionante è quello dei goal nell’anno solare: sono 11 i sigilli nel 2020, diventando il brasiliano che più prolifico nei cinque maggiori campionati europei. Ritornato nella sua posizione ideale in campo, il brasiliano non si ferma più. Ottima anche la prestazione di Bologna, nonostante la sconfitta della sua squadra. JP parte subito a mille con un goal dopo 15 minuti di gioco. Si inserisce nell’azione manovrata che porta al momentaneo vantaggio sardo: si abbassa, riceve e scarica di prima su Sottil largo a sinistra, per poi attaccare in velocità il primo palo e battere tutti sul tempo sul traversone che arriva proprio dal giovane esterno arrivato dalla Fiorentina. Fiuto del goal da vero fuoriclasse. Joao dimostra di essere il più in forma tra le fila dei suoi, quando si rende protagonista anche dell’azione del secondo vantaggio momentaneo del Cagliari. Il passaggio che lancia Zappa dentro l’area del Bologna è un capolavoro. La palla passa in mezzo alle gambe di Svanberg e arriva perfetta sui piedi del terzino del Cagliari che aveva tagliato verso l’interno dell’area. Da lui parte l’assist rasoterra per il goal di Giovanni Simeone.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!