Bari, scuse al Cagliari dopo il pasticcio dei progetti uguali

bari stadio
© foto CagliariNews24.com

Mentre infuriano le polemiche fra il club pugliese e l’amministrazione cittadina, il Bari chiede scusa al Cagliari Calcio per il pasticcio dei progetti troppo simili

La vicenda è nota, il Bari nelle scorse settimane ha presentato uno studio di fattibilità per il nuovo stadio inserendosi nel solco tracciato dal Cagliari, ossia attivando gli strumenti previsti da BFutura. A sollevare le maggiori perplessità era lo studio di fattibilità, nel quale troppi valori e interi periodi erano oggettivamente identici a quelli presentati a suo tempo dal club rossoblù. Ora il club pugliese ha diffuso un comunicato ufficiale nel quale chiarisce la propria posizione di fronte alle dichiarazioni rilasciate dalle cariche istituzionali della città, e in un passaggio ammette l’errore circa i dati “copiati” dalle carte del progetto sardo.

LE SCUSE – Questo lo stralcio della nota ufficiale: “Lo studio di fattibilità presentato da F.C. Bari 1908 S.p.a. contiene un mero errore materiale, quanto alla rielaborazione e proiezione di alcuni dati desumibili dalle ricerche effettuate in casi simili, per il quale la società intende scusarsi pubblicamente con Cagliari Calcio S.p.a., precisando in ogni caso che i pochi dati riferibili a casi simili risultano già sufficientemente diffusi e comunemente utilizzati. Quel che è certo è che il predetto errore attiene ad un aspetto del tutto marginale dell’intervento ipotizzato, peraltro agevolmente individuabile ed emendabile, che non inficia in alcun modo l’individualità e la piena rispondenza alla legge del contenuto sostanziale e complessivo dei documenti presentati, né giustifica le espressioni offensive adoperate da alcune testate giornalistiche, già rimesse al vaglio dei legali della società per ogni valutazione, unitamente al contenuto di alcuni precedenti articoli, a loro volta viziati dalla pubblicazione di notizie non rispondenti alla realtà dei fatti“.

Articolo precedente
Capozucca cagliariCapozucca: «Cragno deve consacrarsi in A. Han e Barella hanno un grande futuro»
Prossimo articolo
biancoSiracusa, il nuovo allenatore è l’ex rossoblù Paolo Bianco