Nuovi stadi, il Bari sulla scia del Cagliari

nuovo stadio
© foto cagliaricalcio.com

Lo studio di fattibilità presentato dal Bari per la riqualificazione del San Nicola ricalca quello presentato dal Cagliari nel dicembre 2015 per la costruzione del nuovo Sant’Elia

Negli ultimi anni, in ritardo rispetto ai maggiori campionati europei, anche i club italiani hanno mostrato concretamente una maggiore attenzione alle infrastrutture. Sono numerosi i progetti presentati ed in via di sviluppo tra le squadre di Serie A e B che, sulla strada tracciata dalle pioniere Juventus ed Udinese, si sono mosse per costruire un impianto di proprietà all’avanguardia. Tra le società che attendono una nuova casa c’è anche il Cagliari: congedato il Sant’Elia, il club isolano è impegnato nella costruzione della Sardegna Arena, lo stadio provvisorio che ospiterà le gare interne dei sardi per tre stagioni in attesa della costruzione dell’impianto definitivo. E proprio lo studio di fattibilità del nuovo Sant’Elia presentato dal Cagliari Calcio nel dicembre 2015 è stato preso come spunto dal Bari, che punta a riqualificare il San Nicola. Nelle 19 pagine presentate dal club pugliese a Palazzo di Città sono tanti i punti in comune, alcuni identici, a quelli formulati dal club sardo nelle pagine del documento consegnato in Comune alla fine del 2015. «Cagliari può essere un esempio per tutta l’Italia», aveva detto il presidente della Lega B Andrea Abodi nel dicembre 2015. Un anno e mezzo dopo lo studio di fattibilità presentato dal Bari FC dimostra come i sardi, i primi a collaborare con BFutura, abbiano tracciato una strada percorribile anche da altri club della penisola.

Articolo precedente
murru calciomercato cagliariCalciomercato Cagliari, interesse della Sampdoria per Murru
Prossimo articolo
Sardegna Arena, in via di ultimazione la copertura della Main Stand (FOTO)