Il Cagliari sbanca Bergamo e vede la zona Champions League

atalanta-cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Atalanta-Cagliari, undicesima giornata della Serie A 2019/20: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Il Cagliari sbanca il Gewiss Stadium di Bergamo ed aggancia in classifica l’Atalanta a quota 21 punti. Decisivi l’autogol di Pasalic al 32′ ed il gol di Oliva al 58′. I rossoblu agganciano momentaneamente la zona Champions League.

ATALANTA-CAGLIARI, LE PAGELLE LIVE

Atalanta-Cagliari, il tabellino live

Marcatori: 32′ aut. Pasalic, 58′ Oliva

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Djimsiti, Palomino; Castagne, Pasalic, Freuler, Gosens (dal 45′ Gosens); Gomez (dal 45′ Malinovskyi); Ilicic, Muriel (dal 78′ Barrow). A disposizione: Rossi, Sportiello, Kjaer, Masiello, Arana,, Hateboer, Ibañez, Traore. Allenatore: Gasperini.

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Lykogiannis; Castro (dall’85’ Ionita), Oliva, Rog (dal 71′ Nandez); Nainggolan; Joao Pedro, Simeone (dall’85’ Cerri). A disposizione: Aresti, Rafael, Faragò, Mattiello, Pinna, Walukiewicz, Cigarini, Deiola, Ragatzu. Allenatore: Maran

Arbitro: Abisso di Palermo
Assistenti: Colarossi e Di Iorio | Quarto ufficiale: Rapuano | VAR: Orsato, AVAR: Di Paolo

Note: ammoniti Rog (C), Lykogiannis (C), Oliva (C), Malinovskyi (A) Toloi (A); espulso Ilicic (A)

Atalanta-Cagliari, diretta live e sintesi

90’+3′ – Finisce qui Atalanta-Cagliari: i rossoblu agganciano l’Atalanta in classifica e salgono in zona Champions League

90′ – Concessi tre minuti di recupero

90′ – L’Atalanta colleziona corner Cagliari in trincea nella propria area

88′ – 🔄 Ultimo cambio nel Cagliari: esce Castro per Ionita

87′ – OCCASIONE ATALANTA! Malinovskyi rientra e calcia dal limite col sinistro, Olsen vola e mette in corner

85′ – 🔄 Sostituzione nel Cagliari: Maran manda in campo Cerri, esce Simeone. Gara di gran sacrificio per il Cholito

83′ – Contropiede fulmineo del Cagliari: scambio forse troppo prolungato tra Joao Pedro e Nandez, tiro dell’uruguaiano respinto da Gollini

82′ – Spinge la squadra di casa: cross in mezzo dalla sinistra, deviazione di Oliva e nuovo angolo

81′ – Non si arrende l’Atalanta: Barrow cerca la porta, guadagna un corner. Sul cross dalla bandierina Olsen chiude un tentativo di Barrow

78′ – 🔄 Ultimo cambio nell’Atalanta: esce Muriel per Barrow

78′ – Castro va via sulla sinistra, crossa per Simeone in area ma Gollini è in anticipo e si prende il fallo

76′ – Flipper nell’area sarda, alla fine si salva il Cagliari per un fallo di mano di Muriel

73′ – Secondo corner consecutivo per l’Atalanta: i nerazzurri spingono di fronte alla curva che ospita il suo tifo più caldo

71′ – 🔄 Primo cambio nel Cagliari: dentro Nandez per Rog

70′ – Ancora Malinovskyi: sinistro radente dal limite, palla a lato di un soffio. C’è stata una deviazione di Pisacane non ravvisato da Abisso, protesta Toloi: giallo per il brasiliano

68′ – Muriel colpisce di testa in area, palla alta. Partita meno frizzante, il che fa gioco al Cagliari

67′ – Giallo per Malinovskyi

64′ – Gioco fermo: Joao Pedro è a terra dopo un contrasto con Hateboer, staff medico in campo

60′ – OCCASIONE ATALANTA! Hateboer riceve in area e calcia sul secondo palo, palla fuori. Nell’occasione c’è stato un tocco di braccio (aderente al corpo) in area di Klavan: rapido controllo VAR, nessun rigore

58′ – RADDOPPIO CAGLIARI! Oliva manda nello spazio Simeone, che mette in mezzo per lo stesso regista: destro secco dall’interno dell’area e raddoppio rossoblu. primo gol italiano del classe ’96

56′ – Ancora Atalanta in avanti. Cross, deviazione e nuovo corner per la Dea: sul traversone dalla bandierina arriva Pasalic, palla alta

56′ – Malinovskyi va via a Castro ma non ad Oliva, che lo trattiene fallosamente. Giallo per l’uruguaiano

52′ – L’Atalanta, in dieci, prova a fare la partita. Il Cagliari sembra orientato a difendersi e ripartire

52′  Scambio Nainggolan-Simeone, il pallone di ritorno dell’argentino è sbagliato. Il belga lamenta una trattenuta, Abisso lascia correre

50′ – Corner Atalanta: Malinovskyi al cross, Cacciatore mette fuori

50′ – Hateboer cerca lo scatto sulla destra, bravo Lykogiannis a chiudere in scivolata

48′ – Primo squillo di Malinovskyi: destro dalla distanza, alto

45′ – Si riparte: subito avanti il Cagliari, con Castro che prova ad andar via in area e va giù. Check in corso del VAR

45′ – 🔄 Doppio cambio nell’Atalanta: dentro Hateboer per Gosens e Malinovskyi per Gomez

SINTESI PRIMO TEMPO – Parte subito forte il Cagliari, che dimostra coraggio e personalità: i rossoblu pressano alto, difendono con ordine e giocano in verticale con precisione e velocità. Al 32′ il meritato vantaggio per i rossoblu, grazie all’autogol di Pasalic su cross di Lykogiannis. La reazione dei nerazzurri è blanda, ma al 38′ Gomez sfiora il gol cogliendo la traversa. Nel finale di tempo il rosso ad Ilicic per fallo di reazione su Lykogiannis.

45′ – Finisce il primo tempo del match. Cagliari avanti grazie all’autogol di Pasalic e con un uomo in più dopo l’espulsione di Ilicic

39′ – Rosso per Ilicic! Lo sloveno si aggancia con Lykogiannis, il greco colpisce Ilicic che risponde con una scalciata. Atalanta in dieci

38′ – OCCASIONE ATALANTA! Gomez dal limite, la traversa salva Olsen poi la palla batte sulla testa del portiere e finisce fuori

34′ – Cagliari sulle ali dell’entusiasmo: Simeone va via in ripartenza, serve Joao Pedro che entra in area e guadagna un calcio d’angolo

33′ – GOL DEL CAGLIARI! Cross teso di Lykogiannis dalla destra, doppia deviazione di Palomino e Pasalic e la palla si insacca. Ancora una deviazione nella propria porta del croato contro il Cagliari

29′ – Ancora Nainggolan dalla distanza, palla alta. Terzo tiro del match per il belga

18  Simeone lanciato in campo aperto: bravo Palomino nella chiusura in fallo laterale

26′ – Cross in mezzo dell’Atalanta, la difesa la sbroglia in qualche modo ed Olsen blocca

25′ – Lykogiannis va dritto su Castagne: punizione per l’Atalanta e giallo per il greco

23′ – Punizione dai 20 metri per l’Atalanta: calcia Ilicic, palla sulla barriera

22′ – OCCASIONE CAGLIARI! Grande azione dei rossoblu, tutta in verticale: velo di Joao Pedro, Castro con l’esterno di prima manda in porta Rog. Il croato entra in area ma fallisce di fronte a Gollini: decisivo Djimsiti

21′ – Tre contro tre sciupato dal Cagliari: Joao Pedro va via centralmente ma sbaglia l’ultimo passaggio in verticale

19′ – Il Cagliari si fa vedere nuovamente in avanti. Punizione sulla trequarti avversaria: Nainggolan va al cross teso verso Gollini, che blocca senza problemi

17′ – Cross basso di Gomez, Klavan pulisce l’area in scivolata

17′ – Freuler chiuso in angolo da Oliva: buon contributo, finora, in fase di non possesso da parte del classe ’96

16′ – L’Atalanta danza in area: Muriel di tacco verso il centro, la difesa allontana. Nerazzurri leziosi in quest’occasione

14′ – Rog in ritardo su Ilicic: giallo per il croato

11′ – Dopo la sfuriata iniziale del Cagliari, l’Atalanta ha preso le contromisure ed attacca prevalentemente sulla destra: Lykogiannis a contenere i vari Ilicic, Gosens e Gomez

9′ – L’Atalanta tira fuori la testa: affondo sulla sinistra ben placato da Rog. Ma i nerazzurri rimangono in possesso

7′ – Cross dalla bandierina di Lykogiannis, la palla attraversa tutta l’area piccola senza deviazioni verso la porta. Ottimo avvio del Cagliari, che pressa alto e gioca in verticale

6′ – Ancora Cagliari. Da Rog a Castro, che di testa appoggia all’indietro per Nainggolan: tiro di collo destro al volo e deviazione. Angolo per i rossobli

3′ – OCCASIONE CAGLIARI! Simeone va via in profondità alle spalle della difesa atalantina, entra in area e calcia da posizione leggermente defilata: Gollini salva

1′ – Avvi coraggioso dei sardi, oggi in maglia bianca: cross di Nainggolan, sponda in area di Joao Pedro con la difesa di casa che allontana

1′ – Si parte: primo pallone al Cagliari

Le formazioni: Gasperini sceglie Djimsiti e Palomino in difesa e conferma la coppia offensiva Ilicic-Muriel con alle spalle Gomez. Maran rilancia Cacciatore e Lykogiannis sulle fasce di difesa, a centrocampo dentro Castro ed Oliva dal 1′. L’unico reparto invariato rispetto all’ultima uscita è quello offensivo, con Nainggolan a supporto di Joao Pedro e Simeone. Ecco le formazioni ufficiali del match.

Atalanta-Cagliari, formazioni ufficiali

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Djimsiti, Palomino; Castagne, Pasalic, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Muriel. A disposizione: Rossi, Sportiello, Kjaer, Masiello, Arana, Malinovskyi, Hateboer, Ibañez, Traore, Barrow. Allenatore: Gasperini.

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Lykogiannis; Castro, Oliva, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. A disposizione: Aresti, Rafael, Faragò, Mattiello, Pinna, Walukiewicz, Cigarini, Deiola, Ionita, Nandez, Cerri, Ragatzu. Allenatore: Maran

Atalanta-Cagliari, pre partita e probabili formazioni

La classifica parla chiaro: AtalantaCagliari è scontro di alta classifica. Più avvezza a certe quote la squadra bergamasca, che non a caso mercoledì sarà impegnata in Champions League, mentre i rossoblù vivono il momento magico dopo otto risultati positivi di fila. Gasperini pensa a un turno di riposo per Gomez e deve rinunciare allo squalificato De Roon, mentre Maran non può contare su Pellegrini e potrebbe far rifiatare Nandez almeno all’inizio.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Kjaer, Masiello; Castagne, Pasalic, Freuler, Gosens; Malinovskyi; Ilicic, Muriel. Allenatore: Gasperini.

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Lykogiannis; Ionita, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. Allenatore: Maran.

Atalanta-Cagliari, la vigilia di Gasperini e Maran

GASPERINI – «La testa è solo sul Cagliari, per l’importanza della partita e del momento. L’attenzione e la concentrazione sono assorbite da quella. Sarà una partita di alto livello, contro una squadra che sta facendo bene dopo una campagna acquisti di rafforzamento: stiamo entrambe vivendo un buon momento. Ma noi siamo in casa: 3 punti creerebbero un po’ di distacco con le immediate inseguitrici. Il Cagliari è una squadra dinamica e in crescita. Un confronto da giocare bene sul piano atletico e fisico».

MARAN – «La partita più importante di questa fase? Sono tutte importanti, questa è difficile perché l’avversario è forte e ha numeri impressionanti. Arrivare alla gara di domani con questa classifica ci riempie di orgoglio, ora sta a noi fare anche qualcosa più del solito per meritarci una bella partita. L’Atalanta ha molte qualità sia fisiche che tecniche, poi si conoscono bene e stanno costruendo nel tempo. Loro hanno già dimostrato di essere forti, noi dobbiamo farlo vedere in campo».

I precedenti del match

Quella di oggi sarà la trentesima sfida di campionato tra Atalanta e Cagliari. Una sfida lunga ed avara di gioie per i rossoblu, che a Bergamo hanno raccolto appena 5 vittorie contro le 18 dei padroni di casa. La prima sfida nel 1959, in cadetteria: finì 4-1 per i padroni di casa (doppietta di Ronzon, gol di Longoni e Olivieri, rete isolana di Regalia). L’ultimo precedente nella passata stagione, quando i rossoblu di Maran violarono l’Atleti Azzurri grazie alla rete di Barella su punizione (qui tutti i precedenti).

Giocate: 29 | Vittorie: 5 | Pareggi: 6 | Sconfitte: 18
Gol Fatti: 26 | Gol Subiti: 50

L’arbitro del match

Sarà il signor Rosario Abisso della sezione arbitrale di Palermo a dirigere Atalanta-Cagliari. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Colarossi e Di Iorio mentre quarto ufficiale del match sarà Rapuano. In qualità di Var e Avar sono stati designati Orsato Di Paolo.

I PRECEDENTI – Il fischietto siciliano ha incrociato i bergamaschi solo in un’occasione, coincisa con la netta vittoria per 3-0 degli uomini di Gasperini contro il Parma nella scorsa stagione. Ben più numerosi i precedenti del Cagliari: sono quattro in Serie B (tre vittorie e un pareggio) e sette in Serie A. Nella massima categoria il bilancio dei rossoblù è in equilibrio con tre successi, un pari e tre sconfitte. Il trend è positivo per la squadra di Maran: lo scorso anno sono arrivati un pareggio contro il Milan, la vittoria contro il Chievo (3-0 esterno firmato PisacaneJoao Pedro e Ionita) e quella ai danni del Frosinone (1-0 grazie a un rigore trasformato da Joao Pedro).

Atalanta-Cagliari, diretta tv e streaming: dove vederla

Il match del Gewiss Stadium rientra tra i tre che verranno trasmessi da DAZNclicca qui per abbonarti a DAZN. Oltre che su pc, la sfida sarà visibile sull’app della piattaforma tramite smart tv, smartphone, tablet e mobile. Inoltre, per i clienti Sky che hanno attivato l’offerta, la sfida sarà trasmessa su DAZN1, canale satellitare 209.