Cagliari-Torino, niente “Is Arenas”?

© foto www.imagephotoagency.it

In seguito ai noti accadimenti, è avvolta nell’incertezza la sede della disputa del match casalingo contro il Torino del prossimo 24 febbraio. Come riporta La Gazzetta dello Sport, lo stadio di “Is Arenas”, in seguito agli arresti eccellenti per la sua realizzazione, tra cui il presidente rossoblu Cagliari Cellino, rischia di essere messo sotto sequestro. Pertanto i ragazzi di Ivo Pulga e Diego Lopez potrebbero trovarsi costretti ad affrontareun nuovo esilio. Trieste, Parma, Livorno e Torino (per lo stadio Comunale) sono allertate. Al momento infatti nè il sindaco nè il vice-sindaco di Quartu S.Elena sono nella posizione di firmare il via libera per lo svogilmento in città dell’incontro contro in granata, visto che uno è stato arrestato e l’altro indagato insieme con un altro dirigente del municipio del comune limitrofo al capoluogo sardo.

CONDIVIDI
Articolo precedente
Cagliari-Roma, i giallorossi non vogliono giocarla
Prossimo articolo
Pescara, Perin: “Obiettivo salvezza, non badiamo all’avversario”