Zola: «Cagliari significa tanto per me. Maran? Non so cosa sia successo»

Zola
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex giocatore e allenatore del Cagliari Gianfranco Zola, intervistato da Repubblica, ha parlato del momento del calcio italiano e dell’esonero di Maran

The Magic Box, Gianfranco Zola. Uno dei migliori numeri 10 passati a Cagliari, come confermato anche dal nostro sondaggio sulla top11 del Centenario del club. Meno fortunata, invece, la parentesi da allenatore come ricorda lo stesso Zola nell’intervista concessa a La Repubblica: «Momenti difficili? Le panchine al Cagliari e al Birmingham City. Ho capito che devo evitare di subentrare ad altri allenatori. Soprattutto per Cagliari che significa tanto per me».

SORPRESA – Magic Box ha seguito la stagione del Cagliari, che inserisce tra le sorprese del campionato fino al calo del girone di ritorno: «Sorprese della stagione? Il Verona e il primo Cagliari di Maran: non so cosa sia successo, mi è dispiaciuto molto per l’esonero e auguro in bocca al lupo a Zenga».

RIPRESA – Sulla ripresa della Serie A, l’ex numero 10 rossoblù ha le idee ben chiare: «Si riparte con le condizioni giuste, la salute prima di tutto. Serve equilibrio, vanno seguite le indicazioni mediche e del governo. Ma una delle industrie più importanti del Paese deve ridare divertimento e coraggio agli italiani».