Zenga: «Cagliari, non mi aspettavo che finisse così presto»

cagliari zenga
© foto 12-07-2020 Calcio Serie A 2019/20, Cagliari, Sardegna Arena, Cagliari vs Lecce. Foto Gianluca Zuddas/CagliariNews24.com. Nella foto: Zenga

Walter Zenga torna sulla sua avventura al Cagliari: sensazioni e perplessità dell’allenatore del post lockdown, già sostituito da Di Francesco

Dopo aver messo da parte i social per tutto il periodo del tour de force di campionato, Walter Zenga affida a Instagram i suoi pensieri all’indomani dell’addio al Cagliari. Il tecnico, rispondendo alle domande dei suoi follower, racconta così le sue sensazioni: «Per tanti motivi non mi aspettavo di interrompere il rapporto col Cagliari. C’erano tante cose che non mi erano chiare ma devo comunque ringraziare per l’affetto che mi è stato dato. Tredici partite in quaranta giorni e due sole con Nainggolan, con Joao Pedro che faceva infiltrazioni. Valuto comunque positivamente l’esperienza. Non è stato semplice perché venivamo da tre mesi di lockdown e la squadra non vinceva da tanto tempo. In Sardegna ho conosciuto gente di straordinaria lealtà. Non credo che ci sia stata ingratitudine, colpa mia che firmo contratti di un anno. La prossima volta chiedo un biennale».