Zenga: «Buona gara, positivo non aver preso gol»

zenga cagliari conferenza
© foto cagliaricalcio.com

La conferenza stampa di Walter Zenga al termine di Cagliari-Lecce 0-0: le sensazioni a caldo del tecnico ed alcune considerazioni sui suoi

Al termine del pareggio interno contro il Lecce, Walter Zenga ha parlato in conferenza stampa: «Abbiamo fatto una buona gara, contro una squadra che fuori casa ha sempre dimostrato di mettere in difficoltà chiunque. Hanno fatto gol con tutti, il fatto di non averlo preso è positivo. Dobbiamo essere più concreti in area perchè abbiamo creato, ma stasera non siamo stati puntuali ed attenti. La squadra difende bene ed attacca bene, non è mai un discorsi di singoli o di reparti. Abbiamo tirato 19 volte in porta, anche se le loro occasioni sono state più evidenti. Cragno? Quando una squadra ha un portiere bravo è un pregio, non deve essere interpretata come un vantaggio extra, non significa che la squadra ha giocato male. Siamo contenti di lui e ce lo teniamo ben stretto».

ZENGA Il tecnico ha poi proseguito, chiarendo anche l’acciacco che ha costretto Nainggolan all’uscita anticipata: «C’è rammarico perchè volevamo vincerla, anche se è vero che potevamo perderla. Nainggolan? Problemi al polpaccio, valuteremo domani con calma. Perchè Birsa e non Cigarini in regia? Perchè Birsa mi è piaciuto a Firenze e mi piace il suo atteggiamento propositivo, stasera ha fatto veramente bene. Quando esce uno come Radja nel primo tempo è ovvio che ci si aspetti un centrocampista, invece abbiamo giocato con Ragatzu e non è da tutti giocare con tre punte per gran parte di gara. Dobbiamo calcolare che questo è un periodo particolare, passando a quattro dietro volevo più compattezza, ma i ribaltoni in gara sono normali».