Verso Torino-Cagliari: la partita speciale di Tachtsidis, il last minute rossoblù

© foto www.imagephotoagency.it

La firma di Tachtsidis per il Cagliari è arrivata il 31 agosto scorso all’ultimo secondo di mercato, quando il parapiglia della querelle Mati Fernandez sembrava aver privato i rossoblù del giocatore necessario a completare lo scacchiere di Rastelli. Un po’ come quando l’altoparlante dell’aeroporto lancia l’ultimo avviso per un imbarco immediato, il greco ha accelerato il passo proprio sul filo di lana ed è riuscito a completare il trasferimento in prestito. Un addio, quello fra Tachtsidis e il Torino, che a dirla tutta era nell’aria: non era certa però la destinazione, se è vero che il comunicato ufficiale del club granata mostrava un dettaglio rivelatore. L’url della pagina, evidentemente già preparata per un’operazione last minute, recitava (e recita ancora, controllare per credere) “Tachtsidis al Bologna“.
Tutto è bene quel che finisce bene, diranno i tifosi del Cagliari, perché il mediano/regista ha trovato la sua dimensione davanti alla difesa e permesso al tecnico dei sardi di sopperire egregiamente alle tante assenze che hanno ridisegnato la mediana. Sabato Tachtsidis ritroverà la sua ex squadra, stavolta da avversario, e c’è da scommettere che avrà tutta la voglia di dimostrare il suo valore con la maglia rossoblù. Quella giusta.

Articolo precedente
Fossati: «Felice per Dessena, leader vero»
Prossimo articolo
Cagliari, senza Padoin è (ancora) emergenza a centrocampo