Verona, Pecchia: «Contro il Cagliari dobbiamo vincere a ogni costo»

pecchia verona
© foto www.imagephotoagency.it

Il Verona e Pecchia sperano di non perdere il treno salvezza. Il tecnico dell’Hellas è fiducioso: «I ragazzi risponderanno sul campo»

Vigilia di Hellas Verona-Cagliari movimentata in casa gialloblù. Reduci dal pesante ko di Benevento, gli scaligeri proveranno a risollevarsi contro i sardi. Partita da ultima spiaggia per Fabio Pecchia. Il tecnico ne è consapevole: «È il quinto ultimatum che mi dà il presidente Setti. Domani avremo una gara importante: il mio unico pensiero è quello di vincerla. Nelle ultime gare il discorso salvezza si è un po’ complicato, ma quest’obiettivo è ancora alla nostra portata». Mercoledì sera il ds Fusco ha rassegnato le dimissioni. «Una scelta che non condivido. Ho iniziato quest’avventura a Verona con lui. Abbiamo condiviso tutto, dal lavoro alle contestazioni. Insieme abbiamo ottenuto tanti risultati importanti. Io non ho mai pensato alle dimissioni».

DAL BENEVENTO AL CAGLIARI – «Abbiamo toppato la partita di Benevento. La squadra ha mancato di rispetto a se stessa. Ovviamente il primo responsabile sono io». Ora però l’Hellas ha una nuova chance. «In altre occasioni i ragazzi hanno avuto la forza di reagire, credo siano in grado di farlo ancora una volta. Contestazione dei tifosi? La squadra deve essere in grado di reagire a prescindere da quello che accade all’esterno. Contro il Cagliari contano solo i tre punti, dobbiamo vincere a ogni costo».

FORMAZIONE VERONA – «Domani scenderà in campo solo chi è in grado di affrontare la gara pensando alla vittoria. Valoti è uscito all’intervallo col Benevento. Vedremo se sarà della partita. Petkovic e Cerci insieme? Non lo so. Mercoledì Silvestri ha giocato una grande gara. Marco sta crescendo tanto, ma domani gioca Nicolas».

Articolo precedente
dessenaCagliari, le condizioni degli infortunati
Prossimo articolo
mereu olbiaOlbia, che successo sul Livorno! Prima rete tra i pro per Biancu