Udinese, è Oddo il sostituto di Delneri

pescara, oddo
© foto www.imagephotoagency.it

È Massimo Oddo il nuovo allenatore dell’Udinese. Il tecnico torna così su una panchina di Serie A a nove mesi dall’esonero di Pescara – 22 novembre

Massimo Oddo riparte dalla panchina dell’Udinese. Il 41enne abruzzese, alla seconda esperienza sulla panchina di un club professionistico, ha firmato un contratto annuale con opzione per la seconda stagione. Ieri la presentazione ufficiale del nuovo allenatore e la prima seduta d’allenamento al Bruseschi. Sabato pomeriggio Oddo guiderà i bianconeri alla Dacia Arena contro il Napoli, capolista del campionato di Serie A.

Arriva anche l’ufficialità: Gigi Delneri non è più l’allenatore dell’Udinese – 21 novembre ore 13.20

La notizia che cominciava a serpeggiare ieri si è concretizzata nella tarda mattinata, quando l’Udinese ha reso noto con un comunicato ufficiale di aver «sollevato dall’incarico della guida tecnica della prima squadra Mister Luigi Delneri e l’allenatore in seconda Giuseppe Ferazzoli». Fatale al tecnico di Aquileia la sconfitta casalinga contro il Cagliari. Ora si attende l’ufficializzazione del nuovo allenatore dei friulani, tutto fa pensare che sarà Massimo Oddo il prescelto.

La vittoria corsara del Cagliari alla Dacia Arena rovescia la panchina di Delneri: Udinese verso il cambio di tecnico, Oddo favorito – 20 novembre ore 18.41

Il gol di Joao Pedro si rivela pesante non solo per il Cagliari, a cui ha portato tre punti che fanno morale e classifica, ma anche per Gigi Delneri. Il tecnico dell’Udinese, già in discussione, sembra infatti avere le ore contate sulla panchina bianconera. La società del patron Pozzo pare aver deciso per il cambio di guida tecnica, Sky Sport fa già il nome del successore che – salvo sorprese – dovrebbe essere Massimo Oddo. Già nella serata di ieri le parole di Delneri avevano disegnato il ritratto di una squadra poco incline a mettere sul campo quanto chiesto dall’allenatore, pagando contro i rossoblù una evidente confusione e una minor grinta per tutti i novanta (anzi cento) minuti del match.

Articolo precedente
Cagliari, allenamento sotto gli occhi dei grandi ex
Prossimo articolo
Inter di nuovo in campo. Nerazzurri focalizzati sul Cagliari