Udinese, Tudor: «A Cagliari per chiudere bene. Sulla formazione…»

tudor udinese
© foto www.imagephotoagency.it

Vigilia di Cagliari-Udinese, le parole del tecnico dei friulani Igor Tudor in conferenza stampa: «E’ stata una settimana un po’ turbolenta ma ci teniamo a finire bene»

Dopo la rifinitura mattutina sui campi del Bruseschi, Igor Tudor ha incontrato la stampa per presentare Cagliari-Udinese. Il tecnico bianconero, capace di salvare la squadra friulana dopo averla presa in corsa, ha parlato della sfida di domani e delle condizioni dei suoi: «Vediamo chi giocherà, in settimana abbiamo avuto acciacchi e infortuni: mi tengo ancora questo giorno per fare le mie valutazioni. Andiamo comunque a fare bene ci teniamo a finire bene il nostro percorso. Abbiamo qualità, proveremo a metterla in campo anche domani e vedremo come andrà».

CAGLIARI-UDINESE, DIRETTA TV E STREAMING: DOVE VEDERLA

CAGLIARITudor ha poi parlato della partita di domani senza approfondire particolarmente sulla squadra di Maran: l’attenzione è tutta sui suoi giocatori. «Che gara mi aspetto domani? Dicono che c’è un diluvio, si dovrà correre. Poi si gioca di notte, anche quel tipo di gare è suggestivo…La società ha messo anche un premio: ci tiene che facciamo una bella figura. E poi sarà un’occasione di farsi vedere per i ragazzi che hanno giocato meno. Non farò turnover, ma abbiamo qualche acciaccato e Zeegelaar squalificato. Abbiamo preparato la gara com’è giusto che sia. Abbiamo avuto una settimana un po’ turbolenta, ma dobbiamo avere la motivazione personale di essere i migliori, di far vedere che meritiamo di essere là. Siamo contenti di aver raggiunto la salvezza, anche se sembra una cosa scontata non lo è: ce la siamo guadagnata con grande lavoro di squadra e società. Bisogna imparare dagli sbagli e crescere ogni giorno, senza accontentarsi: quello fa la differenza».