Trabzonspor-Cagliari, 25 anni dopo i sedicesimi di Coppa Uefa

© foto CagliariNews24.com

Trabzonspor-Cagliari, 25 anni dopo i sedicesimi di finale di Coppa Uefa

Sarà solo un’amichevole, ma Trabzonspor-Cagliari non può che rievocare ricordi piacevoli a tutti i tifosi rossoblù. Sono passati 25 anni dall’ultima sfida ufficiale tra le due squadre, che si incrociarono nei sedicesimi di finale della Coppa Uefa 1993/94. Furono i cagliaritani allenati da Bruno Giorgi a prevalere nel doppio confronto, grazie all’1-1 in Turchia. Al Sant’Elia, infatti, fu sufficiente pareggiare 0-0 per passare il turno e proseguire una storica cavalcata che si interruppe solo in semifinale contro l’Inter.

ANDATA – La prima partita, giocata allo stadio “Huseyin Avni Aker” (all’epoca la casa del Trabzonspor) il 20 ottobre 1993, terminò 1-1 solo grazie alla zampata di Dely Valdes al 90′ su un tiro sporco di Allegri. I turchi si erano portati in vantaggio sugli sviluppi di un corner al 27′ con Orhan, che di testa aveva battuto facilmente Fiori nell’area piccola. Alla fine la rete di Dely Valdes risulterà decisiva anche per il passaggio del turno.

RITORNO – Con l’1-1 in Turchia, infatti, al Cagliari basterà lo 0-0 – grazie alla regola del gol in trasferta – per qualificarsi agli ottavi di finale. E sotto la pioggia del Sant’Elia il 3 novembre finirà proprio 0-0, anche se non sono mancate le occasioni né per i rossoblù di Giorgi né per il Trabzonspor. Al triplice fischio sono i sardi a festeggiare il passaggio del turno.

DOMANI – Il terzo atto, pur trattandosi solo di un’amichevole, si giocherà domani alle 18 italiane allo stadio “Ataturk” di Istanbul. Trabzonspor-Cagliari sarà un’occasione importante per testare la condizione dei rossoblù di Maran a questo punto della preparazione, ma inevitabilmente anche per rivivere le emozioni di 25 anni fa.

Articolo precedente
pavoletti cagliari pavo-songCagliari, allenamento pomeridiano a Istanbul. Out Pavoletti
Prossimo articolo
bradaricCagliari, ora è ufficiale: Bradaric è rossoblù