Torino-Cagliari, le probabili formazioni

© foto www.imagephotoagency.it

Nuova partita e nuovo rebus formazioni. Il Cagliari che si presenta a Torino per l’anticipo della dodicesima giornata di Serie A deve fare ancora conto con gli infortuni. Simone Padoin è convocato, ma dopo aver saltato gli allenamenti col gruppo per tutta la settimana, difficilmente scenderà in campo dal primo minuto. Per sostituirlo Rastelli deve scegliere tra la gioventù e freschezza di Barella e l’esperienza di Gianni Munari, con quest’ultimo favorito per una maglia da titolare accanto all’ex della partita Tachtsidis. Per il resto il tecnico rossoblù dovrebbe confermare la stessa formazione che ha battuto 2-1 il Palermo lunedì, con un unico dubbio in attacco. Secondo le rotazioni fatte fin qui (e considerando anche lo schieramento offensivo dell’avversario), Melchiorri sembra essere favorito su Borriello per fare inizialmente coppia con Marco Sau.

TORINO – Dall’altra parte, anche Sinisa Mihajlovic deve vedersela con gli infortuni. Zappacosta Valdifiori sono convocati, ma anche loro non dovrebbero scendere in campo. Sull’out di destra ci sarà ancora De Silvestri, mentre in regia è ballottaggio tra Lukic Vives. Confermato invece il tridente granata composto da Iago FalqueBelotti Ljajic. In campo anche gli ex Rossettini Barreca.

 

CAGLIARI (4-3-1-2): Storari; Isla, Ceppitelli, Bruno Alves, Pisacane; Dessena, Tachtsidis, Munari; Di Gennaro; Sau, Melchiorri. All. Rastelli.

TORINO (4-3-3): Hart; De Silvestri, Rossettini, Castan, Barreca; Benassi, Vives, Baselli; Iago Falque, Belotti, Ljajic. All. Mihajlovic.

 

 

Articolo precedente
Torino-Cagliari: Castan, Melchiorri e quel messaggio di solidarietà
Prossimo articolo
Dessena: «Volevo tornare ed eccomi qui, il Cagliari ha tanti capitani»