Sky: «Serie A in chiaro? Pronti a collaborare, ma…»

serie a sky
© foto www.imagephotoagency.it

L’amministratore delegato di Sky Italia Maximo Ibarra apre alla possibilità che alcune gare del campionato siano trasmesse in chiaro, ma serve l’ok della Lega Serie A

Si va verso una novità televisiva importante in occasione del tour de force necessario per concludere la stagione 19/20. Dal 20 giugno le squadre della Serie A saranno in campo quasi tutti i giorni senza però (almeno al momento) che agli stadi possa accedere alcuno spettatore. Su iniziativa del Ministro per lo Sport ferve in questi giorni il dibattito fra le varie parti in causa per i diritti tv al fine di trovare un modo per trasmettere alcune partite in diretta in chiaro. Alle voci si aggiunge oggi quella di Maximo Ibarra, ad di Sky Italia, che ha voluto mettere i puntini sulle i: «C’è un piccolo particolare: noi non siamo titolari dei diritti delle partite, è la Lega che ci deve fare la richiesta per trasmettere in chiaro, noi siamo pronti a collaborare».