Connettiti con noi

Avversari

Serie B, Sperduti: «Il Genoa ha seguito una procedura erronea. La scorsa stagione la Reggina ha avuto 2 punti di penalizzazione»

Pubblicato

su

Serie B, l’avvocato esperto in diritto Matteo Sperduti ha fornito una spiegazione della possibile penalizzazione del Genoa

Quest’oggi PianetaSerieB.it ha interrogato l’avvocato ed esperto di diritto Matteo Sperduti per chiarire la situazione inerente alla possibile penalizzazione di due punti del Genoa, accusato di non aver pagato entro la scadenza l’IRPEF delle mensilità settembre/ottobre. Vi riportiamo uno stralcio delle sue parole:

«La normativa prevede che i club devono provvedere al pagamento dell’IRPEF di settembre / ottobre entro il 16 dicembre. A quanto risulta, la Covisoc ha inviato una segnalazione alla Procura Federale nella quale ha evidenziato il mancato pagamento delle scadenze di cui sopra entro la data di riferimento. Ovviamente si tratta di una questione documentale, o il Genoa dimostra il relativo pagamento oppure si da per scontato l’apertura di un procedimento e la relativa sanzione che può essere di 2 punti di penalizzazione come previsto dall’art. 33 CGS. Il Genoa, in una nota, ha evidenziato come la stessa si sia ancorata alla cosi detta “norma di bilancio” (portata avanti dal Presidente della Lazio Lotito) varata dal Governo a dicembre per aiutare i club indebitati con il Fisco dopo il Covid. Ma è stata seguita una procedura erronea, non consentita dalla normativa federale e da qui nasce la violazione contestata al club ligure. I precedenti ci sono e da ultimo ricordiamo quello che ha visto interessata nella scorsa stagione la Reggina che ha avuto 2 punti di penalizzazione a seguito di deferimento per mancato versamento IRPEF (marzo – aprile 2021)»

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.