Serie A, cambia la classifica in vetta. Cagliari 14° a +3 sul terzultimo posto

rastelli cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Si è conclusa la settima giornata di Serie A. Cambia la classifica in vetta, con il Napoli primo a punteggio pieno. Il Cagliari scende al 14° posto – 2 ottobre

La terza sconfitta consecutiva fa scendere il Cagliari al 14° posto in classifica al termine della settima giornata. Sono tre i punti di vantaggio sull’Hellas Verona terzultimo. La vittoria per 3-0 sui rossoblù, invece, consente al Napoli di guidare la testa della classifica a punteggio pieno. Nelle partite delle 15, l’Inter ha superato 2-1 il Benevento grazie alla doppietta di Brozovic. Il Chievo Verona ha vinto 2-1 in rimonta in casa contro la Fiorentina con una doppietta di Castro. La Lazio ha dilagato 6-1 all’Olimpico contro il Sassuolo: doppiette per Parolo e Luis Alberto, in gol anche de Vrij e Immobile (su rigore). La Spal ha pareggiato 1-1 a Ferrara contro il Crotone. Al vantaggio iniziale dei padroni di casa, firmato da Paloschi, ha risposto Simmy. Fa festa l’Hellas Verona che negli ultimi minuti pareggia 2-2 contro il Torino. Granata avanti con Iago Falque e Niang. All’89’ però Kean accorcia le distanze, mentre Pazzini segna poco dopo su rigore. Nel posticipo delle 18, la Roma ha battuto 2-0 il Milan (gol di Dzeko e Florenzi). In quello delle 20.45, invece, l’Atlanta ha rimontato dal 2-0 al 2-2 la Juventus. A Bergamo sono andati in gol prima Bernardeschi e poi Higuain. Caldara ha riaperto il match a fine primo tempo, mentre Cristante ha pareggiato i conti al 67′. Nel finale i bianconeri avrebbero l’occasione di vincere, ma Berisha è riuscito a neutralizzare il rigore di Dybala.

La classifica dopo la settima giornata di Serie A

Negli anticipi della settima giornata di Serie A, l’Udinese ha dilagato 4-0 sulla Sampdoria. Sconfitta interna per il Genoa, battuto 1-0 dal Bologna. Oggi le altre gare – 1 ottobre, ore 9.35

La settima giornata del campionato di Serie A si è aperta con la goleada dell’Udinese sulla Sampdoria. Alla Dacia Arena i bianconeri di Del Neri hanno nettamente vinto per 4-0. Merito anche dei tre rigori concessi e del cartellino rosso sventolato a Barreto sull’1-0 al 40′. Ha aperto le marcature dagli undici metri De Paul al 27′. Nella ripresa è stato Maxi Lopez a trasformare il secondo penalty al 66′. All’85’ – su azione – è arrivata la doppietta per l’attaccante argentino. Al 90′ Fofana ha realizzato il terzo rigore di giornata, chiudendo i conti sul 4-0. Nel secondo anticipo, il Genoa – prossimo avversario del Cagliari – è caduto in casa per 1-0 contro il Bologna. A decidere la sfida di Marassi è stato l’ex Rodrigo Palacio al 73′. Per i liguri si tratta della quinta sconfitta in questo inizio di campionato. Nelle altre due gare i rossoblù di Juric, penultimi in classifica, hanno ottenuto solo due pareggi. Ora il tecnico croato rischia seriamente l’esonero.

Il programma della settima giornata di Serie A

Udinese 4-0 Sampdoria, sabato ore 18
Genoa 0-1 Bologna, sabato ore 20.45
Napoli 3-0 Cagliari, domenica ore 12.30
Benevento 1-2 Inter, domenica ore 15
Chievo Verona 2-1 Fiorentina, domenica ore 15
Spal 1-1 Crotone, domenica ore 15
Torino 2-2 Hellas Verona, domenica ore 15
Milan 0-2 Roma, domenica ore 18
Atalanta 2-2 Juventus, domenica ore 20.45

Articolo precedente
barella cagliari nazionale italiaNazionale, Verratti non ce la fa: prima convocazione per Barella
Prossimo articolo
Settore giovanile, gli Under 15 vincono 2-0 contro il Chievo