Insieme contro il razzismo: la lettera dei 20 club di Serie A

© foto Cagliari Calcio

Il calcio italiano muove i primi passi verso una concreta politica anti-razzismo: la lettera aperta firmata dai 20 club di Serie A dopo il confronto con FIGC e Lega

I venti club di Serie A si uniscono nella lotta contro il razzismo. Tra questi ovviamente anche il Cagliari Calcio, che ha voluto riportare integralmente la lettera aperta “a tutti coloro che amano il calcio italiano”. Il messaggio è chiaro: si tratta di un primo passo verso un tentativo (finalmente concreto, si spera) di invertire un trend che soprattutto nel quotidiano, ancor più che negli stadi, è preoccupante. Il calcio italiano, la Lega Serie A e tutti i club partecipanti provano a fare il primo passo per debellare il fenomeno e, perchè no, essere un esempio per gli altri settori.

UNITI CONTRO IL RAZZISMO – Il confronto tra società, Federazione e Lega ha sancito l’unità d’intenti sul tema: l’obiettivo è quello di studiare e varare politiche apposite per eliminare il razzismo dagli stadi, con determinazione e rapidità. Di seguito un estratto della lettera, firmata di venti club della Serie A: “Su spinta degli stessi club, nelle ultime settimane, è stato avviato un confronto costruttivo con Lega Serie A, FIGC ed esperti internazionali su come affrontare e sradicare questo problema dal mondo del calcio. Noi, i club che sottoscrivono questa lettera, siamo uniti dal desiderio di seri cambiamenti e la Lega Serie A ha dichiarato la sua intenzione di guidare questo percorso attraverso una solida e completa politica anti-razzismo in Serie A, con nuove leggi e regolamenti più severi, assieme a un piano di sensibilizzazione mirato per tutti coloro che sono coinvolti in questo sport riguardo al flagello del razzismo“.