Serie A, il Cagliari giocherà in trasferta le prime due giornate

var
© foto www.imagephotoagency.it

La comunicazione arriva direttamente dal presidente federale Carlo Tavecchio: il prossimo campionato di Serie A inizierà con due trasferte per il Cagliari, impegnato sullo stadio

Il presidente del Cagliari Tommaso Giulini aveva auspicato la possibilità di vedere il Cagliari impegnato solo in trasferta nelle due prime giornate del prossimo campionato di Serie A. L’utilità per i rossoblù è evidente: in quelle settimane ferveranno i lavori per ultimare la Sardegna Arena, stadio provvisorio in costruzione accanto al vecchio Sant’Elia, e l’escamotage permetterà – si spera – ai rossoblù di averlo pronto entro il terzi turno senza così essere costretti a giocare una gara in campo neutro. La prossima stagione di Serie A partirà il 20 agosto, ma dopo due turni arriverà la sosta per le nazionali: la successione permetterà al Cagliari di giocare la prima gara casalinga il 10 settembre. A confermare la particolarità del prossimo calendario è stato il presidente della FIGC (e commissario della Lega) Carlo Tavecchio all’uscita dell’assemblea odierna: «Il Crotone giocherà le prime due partite in casa per permettere al Cagliari di giocare le prime due in trasferta e poter finire il suo stadio» le sue parole riportate dal Corriere dello Sport.

Articolo precedente
calciomercato cagliariCalciomercato Cagliari, ufficiali le partenze di Colombi e Fossati
Prossimo articolo
Cagliari, come cambia la regia della squadra di Rastelli