Semplici: «Contro il Cagliari più complicato che con l’Inter. Borriello? Sente la partita»

© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore della Spal Leonardo Semplici ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida contro il Cagliari, in programma oggi alle 15 a Ferrara

Nelle prime tre giornate di Serie A, la Spal di Leonardo Semplici ha conquistato in ordine un pareggio (in trasferta con la Lazio, 0-0), una vittoria (in casa per 3-2 sull’Udinese) e una sconfitta (2-0 contro l’Inter a San Siro). Oggi alle 15 al “Paolo Mazza” di Ferrara arriva il Cagliari per una sfida che può già dire molto per la corsa salvezza. In vista del match, ha parlato in conferenza stampa Semplici, l’allenatore dei padroni di casa: «Il Cagliari ha un gruppo solido che lavora da molto tempo con Rastelli. Servirà umiltà – le parole riportate dall’edizione online del Corriere dello Sport – Giochiamo in casa ma di fronte avremo una squadra di assoluto di valore. È una gara più complicata di quella contro l’Inter. Dobbiamo fare una partita da Spal per centrare il nostro obiettivo. Annullare i sardi sarà impossibile, ma possiamo limitarli. Borriello? L’ho visto bene in settimana. Sta crescendo, sente sicuramente la partita e vorrà fare bene come del resto ha fatto in altre occasioni. Paloschi? Tutti gli attaccanti sono fondamentali per noi. Quando non si fa gol si perde un po’ di serenità, ma il ragazzo si è allenato alla grande. Ci darà un contributo importante. Bisogna solamente avere pazienza».

Articolo precedente
rastelli cagliariSpal-Cagliari, le probabili formazioni: Pavoletti sfida Borriello
Prossimo articolo
Spal, i convocati per il Cagliari: presenti gli ex Borriello e Salamon, out Oikonomou