Sassuolo, gli avversari da tenere d’occhio

© foto www.imagephotoagency.it

Mancano due giorni all’inizio del campionato e al match tra Sassuolo e Cagliari. Ecco chi tenere d’occhio della formazione neroverde

Sta per terminare la settimana di preparazione all’esordio in campionato dei rossoblù di mister Di Francesco, che domenica alle 18:00 andranno in scena al Mapei Stadium. La formazione emiliana, ex conoscenza del tecnico del Cagliari, sarà un avversario insidioso che presenta in rosa alcuni elementi da tenere d’occhio per la difesa sarda.

CICCIO CAPUTO – è lui il pericolo numero uno per la difesa cagliaritana. Il bomber 33enne di Altamura vorrà ripetersi o superarsi rispetto alla passata stagione. 21 le reti messe a segno l’anno passato, secondo miglior marcatore italiano dietro l’irraggiungibile Ciro Immobile, che gli sono valsi la prima chiamata in nazionale. Sarà lui a guidare l’attacco degli uomini di De Zerbi.

DOMENICO BERARDI – Velocità, dribbling, fantasia e un mancino insidioso: sono queste le sue qualità migliori. Nello scacchiere del Sassuolo dovrebbe agire largo a destra nei tre trequartisti dietro la punta, per potersi accentrare e provare la sua classica conclusione a rete sul secondo palo. Il suo estro potrebbe mettere in difficoltà la retroguardia rossoblù.

MANUEL LOCATELLI – Sarà lui il cervello e il motore della squadra. Nell’ultima annata ha avuto una crescita esponenziale che sono valsi anche a lui la chiamata del CT Roberto Mancini. Se lasciato libero di ragionare a centrocampo può essere pericoloso mandando in porta i suoi compagni.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!