Rossi disegna il Cagliari: «Niente rivoluzioni, ci serve un difensore»

© foto CagliariNews24.com

Squadra che si salva non si cambia, o quasi. Nelle parole del ds Giovanni Rossi c’è la strategia del Cagliari per il mercato: la priorità è un difensore centrale, in pole Andreolli

Il Cagliari della stagione ventura non sarà troppo diverso da quello che ha conquistato l’undicesimo posto nel campionato scorso, anche se naturalmente la dirigenza rossoblù opera per dare a Massimo Rastelli un organico che possibilmente consenta una migliore tenuta difensiva e limi qualche spigolo intravisto qua e là nel corso della stagione. Al timone della barca rossoblù nel mare insidioso del calciomercato c’è Giovanni Rossi, all’opera per gestire arrivi e partenze. In un’intervista concessa all’edizione odierna de L’Unione Sarda il direttore sportivo non nega che sia Marco Andreolli l’indiziato numero uno per sostituire Bruno Alves: «Si può dire che ha tutte le caratteristiche che cerchiamo. Ma abbiamo anche le alternative». Chiusa la porta a Cassano, ringraziato per l’interessamento ma ritenuto non necessario alla rosa, e a Mandragora che non corrisponde all’identikit cercato, Rossi disegna la squadra che verrà con tratto asciutto: «Un Cagliari simile a quello dello scorso campionato, con un anno in più di esperienza e con i difetti da eliminare. Dagli errori le persone intelligenti sanno migliorarsi».

Articolo precedente
Calciomercato CagliariCalciomercato Cagliari, quale futuro per Giannetti?
Prossimo articolo
pisacane calciomercato cagliariPisacane, premio Fair Play e invito alla Partita delle Leggende (FOTO)