Connettiti con noi

News

Roma-Cagliari 3-2: i rossoblù ci provano ma la Roma resiste e vince

Pubblicato

su

Roma-Cagliari, cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, tabellino, pagelle e sintesi

Il Cagliari di Eusebio Di Francesco fa visita in trasferta alla Roma di Paulo Fonseca per l’ultimo match del 2020. I rossoblù sono reduci dal pareggio interno contro l’Udinese e vogliono tornare alla vittoria che manca da parecchie giornate, mentre i giallorossi arrivano alla gara dopo la sconfitta in casa dell’Atalanta per 4-1. La Roma gioca un primo tempo tranquillo e pulito trovando subito il vantaggio con Veretout dopo una deviazione fortuita della difesa sul cross di Karsdorp. I lupi continuano a cercare il raddoppio e il Cagliari soffre, ma un super Cragno nega per tre volte il secondo con giallorosso. I rossoblù non si vedono mai dalle parti di Mirante se non con un cross di Lykogiannis su cui Simeone non arriva e sul fischio finale con la conclusione alta di Marin. Seconda frazione di gioco molto spumeggiante. Il Cagliari parte bene al rientro in campo e trova il pareggio con Joao Pedro dopo diverse occasioni sprecate da Simeone. La Roma sembra scossa e va in panico, ma al 71′ ci pensa il solito Dzeko su invito di Karsdorp a riportare tranquillità in casa romanista. Solo cinque minuti dopo è Mancini che sfrutta la sponda di Smalling per siglare il goal del 3-1. Il Cagliari non ci sta e cerca di riacciuffare la partita, al 90′ Joao Pedro viene steso in area da Villar e lo stesso numero 10 trasforma il rigore concesso da Pairetto. Per il Cagliari non c’è abbastanza tempo e il recupero non basta, la Roma vince 3-2 e porta a casa i 3 punti.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!


Roma-Cagliari 3-2, il tabellino

ROMA (3-4-2-1): Mirante (72′ Pau Lopez); Mancini, Cristante (72′ Smalling), Kumbulla (63′ Ibanez); Karsdorp, Villar, Veretout, Peres; Pedro (63′ Pellegrini), Mkhitaryan; Dzeko (78′ Mayoral).
A disposizione: Calafiori, Diawara, Farelli, Fazio, Jesus, Perez, Santon.
Allenatore: Fonseca.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Walukiewicz, Godin (84′ Caligara), Ceppitelli; Zappa, Nandez, Marin (84′ Pereiro), Rog (15′ Oliva), Lykogiannis (78′ Sottil); Joao Pedro, Simeone (78′ Pavoletti).
A disposizione: Carboni, Cerri, Ounas, Pisacane, Tramoni, Tripaldelli, Vicario.
Allenatore: Di Francesco.

MARCATORI: 11′ Veretout (R), 59′ Joao Pedro (C), 71′ Dzeko (R), 76′ Mancini (R), 90′ Joao Pedro rig. (C).

AMMONITI: 19′ Cristante (R), 20′ Zappa (C), 29′ Nandez (C), 37′ Mancini (R), 60′ Kumbulla (R).

ESPULSI:

ARBITRO: Pairetto di Nichelino.


Roma-Cagliari 3-2, cronaca in diretta e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Seconda frazione di gioco molto spumeggiante. Il Cagliari parte bene al rientro in campo e trova il pareggio con Joao Pedro dopo diverse occasioni sprecate da Simeone. La Roma sembra scossa e va in panico, ma al 71′ ci pensa il solito Dzeko su invito di Karsdorp a riportare tranquillità in casa romanista. Solo cinque minuti dopo è Mancini che sfrutta la sponda di Smalling per siglare il goal del 3-1. Il Cagliari non ci sta e cerca di riacciuffare la partita, al 90′ Joao Pedro viene steso in area da Villar e lo stesso numero 10 trasforma il rigore concesso da Pairetto. Per il Cagliari non c’è abbastanza tempo e il recupero non basta, la Roma vince 3-2 e porta a casa i 3 punti. 

90+4 TRIPLICE FISCHIO – Con un sospiro di sollievo la Roma porta a casa i 3 punti rischiando di essere recuperata nel finale.

90′ GOAL CAGLIARI – Joao Pedro trasforma perfettamente dal dischetto battendo Pau Lopez.

90′ RIGORE CAGLIARI – Villar in ritardo su Joao Pedro che di esperienza prende posizione e viene messo giù. 

87′ OCCASIONE ROMA – Bruno Peres scodella per Mayoral che da pochi passi di testa manda alto.

85′ CAMBI CAGLIARI – Ultimi due cambi per i rossoblù, fuori Godin e Marin e dentro Caligara e Pereiro.

78′ CAMBI CAGLIARI – Fuori Lykogiannis e Simeone, dentro Sottil e Pavoletti.

78′ CAMBIO ROMA – Fuori Dzeko e dentro Mayoral.

76′ GOAL ROMA – Smalling fa bene la sponda, su cross da calcio d’angolo, e Mancini davanti alla porta pizzica la palla in rete.

72′ CAMBI ROMA – Problemi al flessore per Mirante che lascia la porta a Pau Lopez, esce anche Cristante per fare spazio a Smalling.

71′ GOAL ROMA – Karsdorp lanciato in profondità da Ibanez stoppa la palla portandola avanti e saltando in un solo colpo Lykogiannis. L’olandese alza la testa e mette la palla sui piedi di Dzeko che da pochi passi mette la palla oltre la linea di porta.

70′ – Veretout da fuori area prova la conclusione, ma Cragno è attento e blocca centralmente.

63′ DOPPIO CAMBIO ROMA – Fuori Pedro e Kumbulla, al loro posto Pellegrini e Ibanez.

61′ OCCASIONE CAGLIARI – Simeone di testa centra la traversa su cross di Marin nato da una punizione.

60′ AMMONIZIONE ROMA – Kumbulla ammonito per un blocco irregolare su Nandez.

59′ GOAL CAGLIARI – Joao Pedro stoppa di petto al limite dell’area un pallone giocato di testa da Oliva. Il brasiliano porta palla avanti e con il destro incrocia sul palo lontano battendo Mirante. Settimo goal in campionato per il numero 10 del Cagliari.

57′ OCCASIONE CAGLIARI – Joao Pedro dal fondo mette il pallone a rimorchio per Simeone che di prima calcia verso la porta, la palla di poco a lato.

52′ OCCASIONE ROMA – Mkhitaryan trova un bellissimo filtrante per Pedro che si invola verso l’area cagliaritana. Davanti al portiere lo spagnolo prova lo scavetto ma Cragno resta in piedi e blocca facilmente.

48′ – Mkhitaryan dal limite prova la conclusione ma la sfera si spegne sul fondo.

21:51 – L’arbitro da il via alla seconda frazione di gioco, non ci sono cambi nelle due squadre.

SINTESI PRIMO TEMPO: La Roma gioca un primo tempo tranquillo e pulito trovando subito il vantaggio con Veretout dopo una deviazione fortuita della difesa sul cross di Karsdorp. La Roma continua a cercare il raddoppio e il Cagliari soffre, ma un super Cragno nega per tre volte il secondo con giallorosso. I rossoblù non si vedono mai dalle parti di Mirante se non con un cross di Lykogiannis su cui Simeone non arriva e sul fischio finale con la conclusione alta di Marin.

45’+2′ FINE PRIMO TEMPOPairetto fischia la fine del primo tempo allo stadio Olimpico.

45’+1′ OCCASIONE CAGLIARI – Zappa trova un buon corridoio centrale per Marin ma il rumeno di prima da dentro l’area calcia alto sopra la porta di Mirante.

45′ – Vengono assegnati due minuti di recupero.

37′ AMMONIZIONE ROMA- Mancini con il piede a martello su Joao Pedro, ammonito.

35′ OCCASIONE CAGLIARI – Marin lancia lungo per la corsa di Lykogiannis, il greco mette un bel pallone al centro per Simeone che per un soffio non trova la deviazione a pochi passi dalla porta.

30′ DOPPIA OCCASIONE ROMA – Pedro pennella al centro una punizione su cui si fionda Cristante, ma Cragno dice di no con una splendida parata deviando in angolo. Sugli sviluppi del corner ci prova Kumbulla di testa ma Cragno è ancora super.

29′ AMMONIZIONE CAGLIARI- Nandez in ritardo su Dzeko, giallo anche per lui.

25′ – Dzeko, probabilmente in fuorigioco, prova un goffo pallonetto ai danni di Cragno ma la palla termina a lato.

23′ OCCASIONE ROMA – Cragno con un tempismo straordinario si distende e neutralizza una buona occasione capitata sui piedi di Pedro.

20′ AMMONIZIONE CAGLIARI – Anche Zappa viene inserito sulla lista dei cattivi per un contatto dubbiamente falloso su Bruno Peres.

19′ AMMONIZIONE ROMA – Cristante arriva in ritardo su Joao Pedro e rimedia il primo giallo della gara.

14′ CAMBIO CAGLIARI – Problemi al ginocchio per Rog che chiede il cambio, al suo posto dentro Oliva.

11′ GOL ROMA – Karsdorp viene innescato bene sulla fascia da Mkhitaryan. L’esterno mette la palla al centro che dopo una deviazione trova Veretout a centro area, il francese colpisce sporco ma batte Cragno.

9′ – Scontro di gioco con Rog che rimane a terra, medici in campo per le cure al croato. Caligara viene mandato a scaldarsi.

7′ – Le due squadre si studiano a centrocampo ma senza affondare il colpo.

ORE 20:47 – L’arbitro fischia l’inizio della gara, partiti!

Fischio d’inizio ore 20:45 allo stadio Olimpico di Roma.


Roma-Cagliari, le formazioni ufficiali

ROMA (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Cristante, Kumbulla; Karsdorp, Villar, Veretout, Peres; Pedro, Mkhitaryan; Dzeko.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Walukiewicz, Godin, Ceppitelli; Zappa, Nandez, Marin, Rog, Lykogiannis; Joao Pedro, Simeone.


Roma-Cagliari, le probabili formazioni

ROMA (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Smalling, Ibañez; Bruno Peres, Veretout, Pellegrini, Calafiori; Pedro, Mkhitaryan; Dzeko.

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Carboni, Godin, Lykogiannis; Marin, Rog; Nandez, Joao Pedro, Sottil; Pavoletti.


Roma-Cagliari, la vigilia dei due tecnici

DI FRANCESCO – «Sinceramente è la prima volta che torno a Roma da avversario dopo averla allenata. Noi andremo lì per cercare di riprenderci i punti lasciati per strada e dovremmo farlo a prescindere dagli uomini che scenderanno in campo. Credo sia fondamentale fare la scelta degli uomini giusti, soprattutto contro una squadra che almeno sulla carta ci è superiore e noi dobbiamo fare una grande partita».

FONSECA – «Se pensiamo alle gare con Napoli e Atalanta il problema c’è, ma stiamo migliorando per migliorare la nostra prestazione difensiva in tutti i momenti della partita».


I precedenti del match

L’ultimo match tra Roma Cagliari risale allo scorso 6 ottobre 2019. Il Cagliari di Maran viaggiava alla grande in campionato e fece una buona prova anche all’Olimpico contro i giallorossi di Fonseca. L’incontro terminò sul risultato di 1-1 con il vantaggio rossoblù di Joao Pedro al 26′ su rigore a cui rispose uno sfortunato autogol di Ceppitelli per il definitivo pareggio romanista.


L’arbitro del match

L’Associazione Italiana Arbitri ha reso note le designazioni relative alla quattordicesima giornata del campionato di Serie A: il match in programma mercoledì allo stadio Olimpico fra Roma Cagliari sarà diretto dal signor Luca Pairetto della sezione di Nichelino. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Prenna e Muto, mentre quarto ufficiale sarà Abbattista. In qualità di addetti al VAR sono stati designati Manganiello e Lo Cicero.

I PRECEDENTI – Sono 14 i precedenti del signor Pairetto con il Cagliari. Il bilancio è di 4 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte. I k.o. sono quasi tutti recenti, tra agosto e novembre 2017, contro Milan (2-1), Lazio (3-0) e Inter (3-1). La terzultima volta il fischietto di Nichelino ha incrociato i rossoblù era in occasione di una sfida contro il Sassuolo, l’8 dicembre 2019, dove i sardi raggiunsero un pareggio per 2-2 al 90′ grazie al gol di Ragatzu. La penultima invece risale al giugno scorso, durante il recupero della 25ª giornata contro l’Hellas Verona. I sardi persero l’incontro per 2-1. Anche l’ultimo match è stata una disfatta per i cagliaritani: nel luglio 2020, contro la Sampdoria al Ferraris, persero 3-0.


Cagliari-Inter, diretta streaming e TV: dove vederla

L’incontro tra Cagliari Roma in programma mercoledì alle pre 20:45 nel teatro dell’Olimpico sarà trasmesso in esclusiva su DAZNclicca qui per abbonarti a DAZN. La partita sarà trasmessa anche su Sky, canale 212.