Connettiti con noi

News

Rivoluzione Cagliari, Giulini si aggrappa alle bandiere rossoblù

Pubblicato

su

A tre giornate dalla fine del campionato è rivoluzione in casa Cagliari. L’esonero di Mazzarri porta Agostini al comando

A tre giornate dalla fine del campionato, con una salvezza ancora tutta da conquistare è rivoluzione in casa Cagliari. Il feeling forse mai nato con la squadra e la recente serie di risultati negativi hanno portato il Presidente Tommaso Giulini alla soluzione estrema: esonerare Walter Mazzarri e aggrapparsi a ciò che davvero ha sempre fatto la differenza nel Cagliari: il senso di appartenenza. Sulla panchina rossoblù, scrive L’Unione Sarda, prenderà infatti posto una delle bandiere della squadra sarda, Alessandro Agostini (fino a ieri allenatore della Primavera) che farà leva sull’amore per i colori di una compagine che rappresenta un intero popolo e sulla sua ottima conoscenza dell’ambiente per risollevare il gruppo e portarlo verso la permanenza in Serie A.

Da capire, stando a quanto riferisce il quotidiano cagliaritano, il ruolo che rivestirà Daniele Conti, attuale direttore sportivo della Primavera.

È atteso per questa mattinata il comunicato ufficiale del club.

Advertisement