Connettiti con noi

News

Riapertura stadi, Vezzali incontra il Cts. Ed entra in gioco anche il Parlamento

Pubblicato

su

Continuano i dialoghi per cercare di aumentare la capienza degli stadi per l’inizio del campionato di Serie A

L’inizio del campionato di Serie A si avvicina, ma ancora non ci sono novità per quanto riguarda la riapertura degli stadi. Lega e FIGC speravano di avere notizie dal Governo in questa settimana, ipotesi però che pare complicata. Ieri Valentina Vezzali, sottosegretaria allo Sport, ha avuto un incontro con il Comitato Tecnico Scientifico; spesso decisivo per le decisioni dell’Esecutivo. E oggi, come riportato da La Gazzetta dello Sport, incontrerà i numeri delle federazioni sportive: Gravina per il calcio, Manfredi per il volley e Petrucci per il basket. E poi domani ascolterà anche le richieste di Paolo Dal Pino, presidente della Lega Serie A. La richiesta dei club è sempre la stessa: riaprire gli stadi almeno al 50% eliminando il distanziamento di un metro e inserendo la disposizione a scacchiera.

Inoltre nella giornata di ieri il tema stadi ha fatto il suo ingresso anche in Parlamento. Pd e M5S, infatti, hanno presentato due emendamenti per la riapertura degli stadi. La richiesta, basata sul green pass, è quella di passare dal 50% al 75% all’aperto e dal 25% al 50% nelle aree in zona bianca.