Riapertura degli stadi, in mille con la mascherina

© foto www.imagephotoagency.it

Stefano Bonaccini, presidente dell’Emilia Romagna riapre gli stadi di Serie A a un massimo di mille spettatori muniti di mascherina

Dopo la decisione del Ministro Spadafora di permettere a un massimo di mille spettatori muniti di mascherina la partecipazione a competizioni sportive all’aperto, il governatore dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini estende e firma l’ordinanza anche per la riapertura degli stadi di Serie A, a 48 ore dall’inizio della nuova stagione calcistica. Vietato assistere alle partite in piedi, introdurre all’interno dello stadio striscioni, bandiere o altro materiale proveniente dall’esterno, vietata ogni forma di contatto tra giocatori e spettatori al termine dell’evento. La vendita dei biglietti avverrà esclusivamente online e sarà garantita la presenza di un servizio di steward che si occuperà di assistere il pubblico, controllare il rispetto delle norme previste e, eventualmente, segnalare qualsiasi violazione. A “inaugurare” e testare questa nuova ordinanza sarà il Parma, impegnato al Tardini contro il Napoli e il Sassuolo che invece ospiterà il Cagliari.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!